Lo swatter di Call of Duty è stato condannato a 20 anni di prigione

By Pablo Bernocchi, domenica, 31 marzo 2019 15:00 GMT

Tyler Barriss, lo swatter di Call of Duty che ha causato la morte di Andrew Finch è stato condannato a 20 anni di prigione.

Il tristemente celebre swatter di Call of Duty, Tyler Barriss, è stato condannato a 20 anni di prigione da un giudice del tribunale distrettuale degli Stati Uniti. Dopo essere stato imputato per quasi 50 capi di  accusa, il più drammatico quello che ha portato alla morte indiretta di un ragazzo di 26 anni, ma anche un falso allarme bomba, inviato alla scuola dei suoi compagni di Halo per fagli saltare un giorno.

swat

Barriss aveva infatti effettuato delle chiamate false al 911, tra cui la fatale chiamata alla polizia che causò la morte di un ragazzo a Wichita, nel Kansas, nel 2017.

Il tribunale degli Stati Uniti è pervenuto a un verdetto. L’imputato è stato condannato a 20 anni di carcere per omicidio colposo. Il processo era iniziato il 7 gennaio di quest’anno e si è concluso con una condanna per Barriss.

Fonte Eurogamer.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com