Judgment: in Giappone le vendite del gioco sfiorano il sold-out dopo l’arresto dell’attore Pierre Taki

By Claudia Marchetto, giovedì, 28 marzo 2019 11:30 GMT

Le vendite di Judgment si sono impennate in Giappone dopo che l’attore Pierre Taki è stato arrestato per possesso ed uso di cocaina.

E’ notizia di qualche giorno fa che Pierre Taki, attore che ha partecipato allo sviluppo di Judgment, è stato arrestato per possesso ed uso di sostanze illegali. Per tutta risposta, SEGA ha interrotto la vendita delle copie in Giappone, ma quelle già presenti sugli scaffali sono state acquistate praticamente quasi tutte.

judgment

Parlando nell’ultima trasmissione di SEGA Nama, Toshihiro Nagoshi ha detto di essere rimasto deluso da questo comportamento.

Sono contento che il gioco abbia quasi fatto sold-out, ma mi spiace constatare che questa impennata sia dovuta a ciò che è successo. Voglio dire, perché non avete acquistato prima il gioco se lo volevate così tanto?“.

Durante la trasmissione Nagoshi ha parlato anche di Pierre Taki.

Sono stato sorpreso di sentire che Taki è stato arrestato. Subito dopo noi del team abbiamo dovuto affrontare il problema, decidendo di interrompere le vendite. Se fosse stato un gioco di qualche anno fa, le nostre priorità sarebbero state diverse, ma essendo nuovo abbiamo dovuto prendere provvedimenti tempestivi“.

Judgment arriverà sul mercato occidentale a partire dal 25 giugno in esclusiva per PlayStation 4.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com