PUBG Mobile: in India è stato impostato un limite giornaliero di sei ore

By Claudia Marchetto, sabato, 23 marzo 2019 14:00 GMT

Per combattere la dipendenza da videogiochi, in India è possibile giocare per sei ore al giorno alla versione per smartphone di PUBG.

PUBG Mobile è stato testimone di un aumento di popolarità in molti mercati del sud-est asiatico dalla sua uscita lo scorso anno. Gli utenti indiani hanno una particolare affinità con il gioco, che ora è molto popolare nel subcontinente. A differenza della sua controparte per PC, PUBG Mobile è free-to-play e ciò ha contribuito a rendere il gioco acclamato da molti. Ma quando qualcosa diventa troppo popolare, accadono cose brutte. PUBG Mobile non fa eccezione perché è stato al centro di una controversia particolarmente preoccupante in India.

Secondo quanto riportato dai media locali, alcuni ragazzi sono morti per aver passato troppo tempo a giocare, mentre altri avrebbero rubato soldi da utilizzare per acquisti in game. La polizia ed il governo non vedono di buon occhio questo gioco.

pubg

Ora, in quella che sembra una mossa per garantire più responsabilità da parte di PUBG Mobile, il gioco ha iniziato a bloccare, secondo quanto riferito, gli utenti che giocano troppo a lungo. Il cambiamento, inizialmente individuato da alcuni utenti su Twitter, rivela che il gioco ora mostra un “promemoria sulla salute” che blocca gli utenti fuori dal gioco dopo un certo numero di ore giocate sull’app. Il messaggio chiede agli utenti di tornare in un determinato momento, in modo da prendere una pausa da PUBG. La mossa ricorda le misure attuate in Cina per contrastare la dipendenza da gioco.

Secondo voi questa limitazione servirà a qualcosa? O forse sono i genitori che dovrebbero imparare ad ascoltare i segnali dei propri figli ed intervenire?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com