Google Stadia: Phil Spencer è rimasto impressionato, ma Microsoft è pronta per l’E3 2019

By Stefano Paglia, giovedì, 21 marzo 2019 10:50 GMT

Ecco la reazione di Phil Spencer di Microsoft alla presentazione di Google Stadia.

Phil Spencer, boss della divisione Xbox di Microsoft, è rimasto impressionato dalla presentazione di Google Stadia, la nuova piattaforma di cloud streaming della grande G, ma non è intimorito dalla concorrenza. Anzi, a suo avviso la compagnia è pronta a sfoderare gli artigli all’E3 2019 di giugno.

Dopo la conferenza di Google, un’email di Spencer inviata ai dipendenti della divisione di Xbox definisce Stadia come una “conferma del percorso” iniziato dal colosso di Redmond due anni fa.

xbox one phil spencer microsoft project xcloud

Nell’email, condivisa dai colleghi di Thurrott, Spencer afferma che non ci sono state sorprese nell’annuncio di Google, ma ha ammesso di essere rimasto impressionato per le integrazioni del servizio con Google Assistant e YouTube, nonché dal controller WiFi.

Continuando a leggere l’email appare evidente come Spencer non sia rimasto scosso dall’entrata di un nuovo grande competitor nel mercato videoludico. Questo probabilmente perché Microsoft sta lavorando alla sua infrastruttura cloud già da tempo. Tra l’altro, i primi test di Project xCloud inizieranno già entro la fine di quest’anno.

E a quanto pare Microsoft è pronta a svelare nuovi dettagli del suo servizio all’E3 2019 che si svolgerà a Los Angeles a giugno.

Google è andata alla grande oggi e noi abbiamo ancora un paio di mesi prima dell’E3 dove anche noi andremo alla grande.“, afferma Spencer nell’email. “Dobbiamo rimanere agili e continuare a costruire il rapporto con i nostri clienti alla base. Abbiamo i contenuti, la community, il cloud team e la strategia, e come ho detto più volte, riguarda tutto l’esecuzione.

Rimanendo in tema Google Stadia, sapevate che per giocare in Full HD e 60fps basterà una connessione da 25Mbps?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com