Acer Predator Helios 500 – recensione

By Stefano Paglia, mercoledì, 13 marzo 2019 12:54 GMT

Un notebook high-end per i giocatori più esigenti.

Che Notebook è

Acer Predator Helios 500 è un notebook high-end che offre prestazioni eccezionali sia in ambito lavorativo che in gaming.

Il sistema integra un processore i9-8950HK e un scheda video Nvdia GTX 1070, più che sufficienti per giocare a qualsiasi titolo attualmente disponibile sul mercato a dettagli elevati. Il monitor IPS da 144Hz Full HD offre una resa visiva ottima e permette di giocare con framerate elevati a titoli come Fortnite e Apex Legends. La tecnologia G-Sync inoltre impedisce il manifestarsi del tearing.

I 32GB di RAM DDR 4, un SSD M.2 da 500 GB e un Hard Disk da 2TB vanno a completare un’offerta pensata per un pubblico esigente e che non vuole compromessi su nulla.

Acer Predator Helios 500

Cosa ci piace

In ambito gaming sono rimasto completamente soddisfatto dal Predator Helios 500. Approfittando dell’accoppiata monitor 144HZ e GTX 1070 ho messo alla prova il notebook con i titoli competitivi più in voga del momento come Overwatch, Fortnite e Apex Legends ottenendo una conta degli fps sopra i 100 fotogrammi con dettagli al massimo. Considerando che in ambito competitivo si tende ad abbassare al minimo le opzioni grafiche più superflue per alzare ulteriormente il framerate, Predator Helios 500 è più che in grado di sfruttare a pieno la frequenza d’aggiornamento di 144Hz offerta dal pannello.

Ho ottenuto ottimi risultati anche con titoli relativamente recenti come Shadow of the Tomb Raider e Far Cry 5, rimanendo in media sopra i 60fps con il massimo dei dettagli. Discorso differente per Assassin’s Creed Odyssey, dove è stato necessario qualche compromesso per mantenere un’elevata fluidità, ma il “mattone” di casa Ubisoft fa un po’ storia a sé.

La presenza del processore i9-8750HK permette di lavorare con programmi pesanti, come quelli di video editing, agevolmente, rendendo il Predator Helios 500 non solo un ottimo desktop replacement in ambito gaming ma anche un ottimo PC per lavorare in trasferta.

Sono rimasto particolarmente soddisfatto anche dalla tastiera, che offre un feeling tattile ottimo e che non mi ha fatto rimpiangere quella meccanica che uso solitamente. Buono anche il comparto sonoro, grazie ai due altoparlanti e due subwoofer integrati.

Cosa non ci piace

Come per tanti altri prodotti della categoria, la durata della batteria rende quasi impossibile giocare in trasferta. Ho raggiunto a malapena l’ora di durata in gaming e circa tre ore e mezza in situazioni di carico leggere. Inoltre le dimensioni generose del form factor e il peso del notebook, circa 4Kg senza contare l’alimentatore, non rendono il Predator Helios 500 facile da trasportare.

Il sistema di dissipazione dual fan, riesce a tenere a bada il calore emesso in modo egregio, ma sono rumorose. Non solo, si fanno sentire anche durante le operazioni meno stressanti, come navigare nel web o guardare un filmato su YouTube.

Curiosità

Tramite il software integrato Predator Sense si possono gestire agevolmente diverse impostazioni dell’Acer Predator Helios 500. Ad esempio, è possibile regolare a piacere la velocità delle ventole, l’illuminazione RGB della tastiera, impostare delle macro e persino overclockare CPU e GPU (solo quando il notebook è collegato all’alimentazione).

Il programma nel complesso è semplice e intuitivo, risultando uno strumento davvero utile nell’utilizzo quotidiano.

Prodotti simili

Volendo rimanere nella stessa fascia di prezzo, un’ottima alternativa all’Acer Predator Helios 500 è l’Omen by HP 15-dc0021nl. Se invece preferite spendere di meno a discapito di un processore meno performante e l’assenza del G-Sync, allora vi consigliamo il GE73 di MSI.

Sintesi

Acer Predator Helios 500 è un desktop replacement pensato per una nicchia di pubblico particolarmente esigente e che offre prestazioni eccezionali in ambito gaming e non solo.

Tralasciando la durata esigua della batteria, un problema diffuso in tutta la categoria, gli unici difetti davvero preoccupanti sono le dimensioni e il peso del notebook che ne limitano la portabilità. Se ciò non vi impensierisce, vi ritroverete con una macchina davvero efficiente e in grado di elargire soddisfazioni anche nei prossimi anni.

Disponibilità

Acer Predator Helios 500 è disponibile al prezzo di 2.499 euro su Amazon per la versione con processore i7-8750H. Il prezzo della versione con i9-8750H si aggira sui 3.000 euro. Per le specifiche tecniche complete vi rimandiamo alla pagina ufficiale di Acer.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com