La causa contro Epic per l’emote di Fortnite è naufragata

By Pablo Bernocchi, domenica, 10 marzo 2019 15:19 GMT

Non soltanto Alfonso Ribeiro ma anche gli altri clienti dello studio Pierce Bainbridge Beck Price & Hecht LLP hanno abbandonato l’azione legale contro Fortnite.

La causa per l’emote di Fortnite, i balletti della discordia, non andrà avanti. Come scrive la nostra redazione internazionale lo studio Pierce Bainbridge Beck Price & Hecht LLP ha deciso di ritirare la causa conto Epic Games.

fortnite

Quindi non soltanto Alfonso Ribeiro, meglio conosciuto per il suo ruolo nel principe di Bel Air, ha abbandonato la sua causa contro Epic Games e Fortnite, ma anche gli altri clienti dello studio: 2 Milly,  Orange Shirt Kid e Backpack Kid, tra i promotori dell’azione legale.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha infatti deciso che una causa per infrangimento del copyright può celebrarsi solo a determinate condizioni, che non sussistono in questo caso.

Nessuno degli attori del processo era infatti riuscito a registrare la proprietà intellettuale, presunta, dei balletti prima che venissero utilizzati da Epic Games.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com