Resident Evil 2 Remake è “più survival horror” e tosto rispetto all’originale secondo Capcom

By Luca Paternesi, lunedì, 4 marzo 2019 20:12 GMT

Yasuhiro Ampo e Kazunori Kadoi hanno dichiarato che Resident Evil 2 Remake è stato reso “più tosto e survival horror” rispetto all’originale del 1998.

Nel corso di un recente video documentario Yasuhiro Ampo e Kazunori Kadoi di Capcom hanno rilasciato alcune interessanti dichiarazioni nei confronti di Resident Evil 2 Remake e delle differenze rispetto all’originale del 1998.

resident evil 2 remake

Ampo e Kadoi hanno dichiarato che il Remake di Resident Evil 2 è “più survival horror e tosto” a causa del momento storico in cui è uscito.

All’epoca ciò a cui miravamo, in realtà, non era solo realizzare il secondo gioco della serie mirando a realizzare qualcosa tra Resident Evil 1 e Resident Evil 2. Il gioco originale è uscito in un contesto storico particolare, poco dopo Resident Evil 1. Resident Evil 1 era stato considerato un po’ troppo horror, quindi Resident Evil 2 abbiamo deciso di renderlo più ampio e accessibile.

Questa volta, Resident Evil 2 Remake arriva dopo Resident Evil 7, quindi il contesto è completamente diverso. Resident Evil 7 è stato ben accolto, con persone che erano alla ricerca di più horror, quindi pubblicando Resident Evil 2 Remake abbiamo pensato di renderlo più vicino a Resident Evil 1.” Ha dichiarato Yasuhiro Ampo.

C’era l’intenzione di avere un sequel di Resident Evil 1, che era parecchio difficile. Nel remake, volevamo farlo sembrare più un survival horror rispetto all’originale.” Ha concluso Kazunori Kadoi.

A proposito di Resident Evil 2 Remake, lo sapevate che ha raggiunto le 4 milioni di unità distribuite in tutto il mondo?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com