Apex Legends: meno della metà dei giocatori ha resuscitato i propri compagni di squadra

By Claudia Marchetto, sabato, 23 febbraio 2019 13:00 GMT

Apex Legends differisce dagli altri Battle Royale come PUBG e Fortnite per una particolare caratteristica, ovvero la possibilità di resuscitare i propri compagni.

Un utente di ResetEra, Kurdel, ha pubblicato uno screenshot dei trofei di Apex Legends della versione PlayStation 4. In quest’immagine viene mostrato come il trofeo legato alla possibilità di resuscitare un compagno, “Team Player”, sia raro. Meno della metà dei giocatori infatti ha resuscitato un compagno di squadra.

apex legends

La percentuale per il trofeo ‘Team Player’ mostra che solo il 49,5% dei giocatori su PS4 ha rianimato un compagno di squadra in Apex Legends. Ovviamente questo dato prende in esame solo coloro che giocano sulla console di Sony, ma è tuttavia interessante. Il dato potrebbe essere influenzato da diversi fattori, come ad esempio la possibilità che tutta la squadra sia stata uccisa in poco tempo. O più semplicemente, molti dei giocatori sono senza cuore, chi può saperlo con esattezza?

E voi? Avete mai resuscitato un vostro compagno? Fatecelo sapere nei commenti.

Vi ricordiamo che Apex Legends è disponibile per PC, Xbox One e PlayStation 4. Rimanendo in tema: sapete che Epic vorrebbe inserire questa meccanica di gioco anche all’interno di Fortnite?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com