Rainbow Six Siege: Ubisoft svela il nuovo DLC “Operation Burnt Horizon”

By Claudia Marchetto, lunedì, 11 febbraio 2019 10:21 GMT

Ubisoft ha svelato il nuovo DLC dell’Anno 4 per Rainbow Six Siege, dal nome “Operation Burnt Horizon”.

In seguito al tweet pubblicato nei giorni precedenti da parte di Ubisoft che ipotizzava l’arrivo di operatori australiani, ora c’è una certezza. Rainbow Six Siege si arricchisce di un nuovo DLC chiamato “Operation Burnt Horizon“.

Questo DLC porta all’interno del gioco due nuovi operatori australiani ed aggiunge una nuova mappa ambientata in una stazione di servizio del deserto rosso australiano. I due operatori sono un attaccante ed un difensore e fanno parte della SASR, L’Australian Special Air Service Regiment.

rainbow six siege

Sebbene Ubisoft abbia omesso molti dettagli sui loro ruoli, ha svelato che l’attaccante ha accesso a un dispositivo che influenzerà i difensori nemici. D’altra parte il difensore, utilizzerà un’abilità che limiterà gli attaccanti avversari. E’ tutto molto criptico, come ci si aspetta da queste prime rivelazioni.

I due nuovi operatori verranno presentati per la prima volta domenica 17 febbraio alla fine del Six Invitational. Probabilmente durante l’evento sapremo anche la data di uscita del DLC.

Vi ricordiamo che Tom Clancy’s Rainbow Six Siege è disponibile in tutti i negozi nelle versioni PlayStation 4, Xbox One e PC (Steam e Uplay).

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com