Apex Legends: inizialmente erano previsti i Titans e la corsa sui muri

By Francesco Giordano, martedì, 5 febbraio 2019 14:23 GMT

A quanto pare inizialmente Apex Legends doveva essere più simile a Titanfall

Dopo le voci a riguardo, Apex Legends è da poco diventato una realtà. Il nuovo battle royale di Respawn Entertainment ed Electronic Arts è disponibile come titolo Free to Play per PC, Xbox One e PlayStation 4.

Nonostante sia ambientato nello stesso universo di Titanfall, i giocatori hanno subito notato la presenza di alcune differenze. Come l’assenza dei Titans e la possibilità di poter correre sui muri, ad esempio.

Ma tramite una recente intervista rilasciata dagli sviluppatori al sito PC Gamer, sembra che inizialmente le cose dovevano essere diverse. Il battle royale doveva infatti offrire tutte le caratteristiche di Titanfall.

Apex Legends

A svelarlo è stato il producer di Apex LegendsDrew McCoy. Le cose sono però cambiate per lasciare più libertà agli sviluppatori, cambiando il nome del progetto abbandonando ogni riferimento a Titanfall.

In questo modo il team ha potuto affrontare questa nuova avventura sotto una luce diversa. E così alcune caratteristiche della serie madre sono state eliminate, ma c’è un motivo dietro la scelta di Respawn Entertainment.

Grazie al doppio salto ed alla corsa sui muri, i giocatori potevano essere eliminati in modi diversi. Metodi che erano però difficilmente contrastabili, rendendo difficile per gli utenti migliorare le loro capacità.

Nel nuovo progetto invece, il team di sviluppo voleva rendere il gioco più strategico. Cosa ne pensate di questa scelta?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com