Anthem: data d’uscita, demo, Javelin, hub e tutto ciò che sappiamo sul gioco

By Giovanni Panzano, giovedì, 31 gennaio 2019 21:34 GMT

Diamo un’occhiata a tutte le informazioni disponibili ad oggi su Anthem, l’attesissimo sparatutto in terza persona targato Bioware.

Dopo la delusione di Mass Effect: Andromeda, Bioware ci riprova con una IP completamente nuova: Anthem.

Nonostante prometta di possedere cuore e anima delle esperienze targate Bioware, Anthem non sembra essere il classico titolo della software house basato sulla storia e sui rapporti tra i personaggi.

Prenotando il gioco sarà possibile giocare ad una demo tra il 25 e il 27 gennaio e dal 1 al 3 febbraio la medesima demo potrà essere provata da chiunque.

Un recente filmato del gioco ci ha anche mostrato le potenzialità dell’open world del gioco e la software house sta mostrando i suoi vari aspetti in una serie di live settimanali.

Cerchiamo ora di scoprire tutto ciò che sappiamo su Anthem.

Anthem

Data d’uscita

Anthem sarà disponibile a partire dal prossimo 22 febbraio 2019 su tutte le piattaforme. I giocatori PC e Xbox One potranno inoltre giocare dal 15 febbraio grazie all’abbonamento a EA Access o Origin Access.

Demo e bonus per il pre-order di Anthem

Al momento è possibile prenotare due diverse edizioni di Anthem: quella Standard e la versione Legione dell’Aurora.

Ecco di seguito i contenuti dell’edizione Legione dell’Aurora:

  • Accesso VIP alle demo pre-lancio
  • Stendardo dei fondatori
  • Pacchetto armatura Guardiano leggendaria Legione dell’Aurora e arma
  • Accessorio leggendario per armatura Guardiano
  • Pacchetti armature leggendarie Legione dell’Aurora per Colosso, Tempesta e Intercettore
  • Colonna sonora digitale di Anthem

L’edizione standard conterrà invece:

  • Accesso VIP alle demo pre-lancio
  • Stendardo dei fondatori
  • Pacchetto armatura Guardiano leggendaria Legione dell’Aurora e arma

La VIP Demo di Anthem sarà disponibile dal 25 al 27 gennaio. I server saranno aperti in tutto il mondo alle ore 18:00 italiane.

Il termine della VIP Demo è previsto per il 28 gennaio alle ore 3:00 italiane.

Dal 1 al 3 febbraio sarà invece disponibile una demo gratuita per tutti gli utenti. Potrete accedere ai server dalle ore 18:00 del 1 febbraio alle ore 3:00 del 4 febbraio.

Hub di Anthem e funzionalità online

Rispetto ai più tradizionali titoli Bioware, Anthem è piuttosto diverso dal punto di vista del gameplay. Nonostante tutto però, il titolo mantiene alcune delle caratteristiche tipiche della software house. Nel gioco ci sarà un hub centrale, Fort Tarsis, dove assisteremo ai principali eventi della storia e prenderemo decisioni più o meno importanti. Sarà però nelle aree open world che si attiverà la componente online e vivremo le fasi d’azione più intense.

Proprio come la Normandy in Mass Effect e lo Skyhold in Inquisition, Anthem propone quindi un’area centrale nella quale interagire con i vari protagonisti della storia.

L’aspetto da MMORPG di Anthem viene però fuori nella coop per 4 giocatori, considerata dal director del gioco, Jonathan Warner, come il vero cuore dell’esperienza.

Ci saranno eventi pubblici in stile Destiny e la possibilità di unirsi agilmente alle partite dei propri amici per aiutarli nel corso di una missione.

Matchmaking

L’executive producer di Anthem, Mark Darrah,  ha confermato di recente su Twitter che anche i raid supporteranno il matchmaking. Resta da capire il grado di complessità di questo genere di missioni, ma qualsiasi attività presente nel gioco permetterà di cercare altri giocatori.

Gli Strali di Anthem

Sebbene sia considerato da molti come un clone di Destiny, basta guardare qualche video di gameplay per comprenderne le differenze. Tra queste troviamo la presenza degli Strali, le potentissime armature di Anthem.

I giocatori avranno l’opportunità di personalizzarne le parti, i colori e le emote, tutti oggetti che possono essere acquisiti giocando o tramite microtransazioni. Per chi se lo stesse chiedendo, nel gioco non vi saranno loot box e potrete acquistare solo ed esclusivamente gli oggetti presenti nel negozio. Non sarà inoltre possibile acquistare oggetti che alterano le statistiche dello Strale, quindi si tratta esclusivamente di DLC cosmetici.

Tra le skin disponibili per gli Strali ce n’è anche una ispirata a Mass Effect, la N7.

Gli utenti vestiranno i panni di uno Specialista, un uomo o una donna in grado di utilizzare al meglio uno dei 4 Strali disponibili: Guardiano, Colosso, Tempesta e Intercettore. Ciascuno di essi avrà poteri e statistiche uniche e verrà sbloccato completando delle specifiche missioni.

Da un tweet di Mark Darrah sappiamo inoltre che nel gioco non sarà possibile scambiare oggetti con altri giocatori. Non tutti i drop saranno inoltre per lo Strale attualmente in uso e c’è una piccola probabilità di ottenere oggetti per gli altri 3.

Il sistema di movimento degli Strali, molto fluido, è stato costruito sulle basi di quello visto in Andromeda e muoversi per la mappa vi farà sentire come Iron Man nella propria armatura.

Gli Specialisti di Anthem

Come abbiamo detto prima, il protagonista di Anthem è uno Specialista. Proprio come il Comandante Shepard di Mass Effect, potrete scegliere alcuni dettagli del passato del vostro eroe e il sesso. Non è ancora chiaro se e come potremo personalizzarne l’aspetto.

Gli Specialisti sono piloti che rappresentano l’ultima resistenza della razza umana contro un mondo tendenzialmente ostile. Dovrete fronteggiare svariati pericoli e avere a che fare con diverse fazioni quali il Dominio, gli antagonisti principali della storia.

Le principali razze e fazioni di Anthem sono: il Dominio, le Sentinelle, i Corvus, i Codificatori e gli Arcanisti. Non sappiamo molto su questa fazioni e nei prossimi giorni potrebbero spuntare in rete nuove informazioni.

Gameplay di Anthem

Il mondo di Anthem, mostrato nel corso delle numerose live degli sviluppatori, è vivo e ricco di creature che lo popolano. Ovviamente gli Strali saranno fondamentali per avere la meglio sui nemici più pericolosi che si aggirano per le varie ambientazioni.

Uno degli aspetti più importanti del gioco è la componente cooperativa. I giocatori saranno incentivati a giocare con i propri amici e le attività endgame faranno leva su questo aspetto.

Il livello dei nemici verrà inoltre modificato in base alla forza della squadra, il che renderà sempre interessanti e avvincenti i combattimenti. Aspettatevi quindi l’alternanza di fasi nelle quali sarete molto forti ad altre nelle quali faticherete a combattere alcuni avversari.

Dialoghi

Per fare progressi nella storia i giocatori dovranno fare ritorno a Tarsis. All’interno di questo hub potrete rapportarvi con gli NPC in vari modi. Bioware ha promesso che con i futuri aggiornamenti gratuiti verranno introdotti anche nuovi dialoghi e modi di interagire con essi.

Non sappiamo ancora se si potranno avere delle relazioni amorose, uno dei marchi di fabbrica dei titoli della software house.

Nel corso delle varie interviste, Bioware ha affermato che i giocatori dovranno compiere delle scelte che avranno delle conseguenze sugli NPC di Tarsis. Purtroppo però è ancora troppo presto per conoscere l’impatto che tali scelte potranno avere.

Il gioco includerà anche delle funzionalità social, anche se è probabile che non vedremo degli spazi social in cui ballare con altri giocatori come sulla Torre di Destiny.

In attesa di scoprire di più, vi ricordiamo che Anthem sarà disponibile in tutti i negozi a partire dal prossimo 22 febbraio nelle versioni PC (esclusivamente su Origin), PlayStation 4 e Xbox One.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com