Fortnite: anche la madre dell’Orange Shirt Kid denuncia Epic Games

By Giovanni Panzano, martedì, 15 gennaio 2019 17:11 GMT

Continuano i problemi legali per Epic Games dovuti ad alcune delle numerosissime danze presenti in Fortnite Battaglia Reale.

Torniamo ancora una volta a parlare di Epic Games e azioni legali dovute alle emote di Fortnite Battaglia Reale.

A distanza di un mese dalla denuncia di Alfonso Ribeiro per via della presenza in gioco dell’emote ispirata alla Carlton Dance di Willy, il Principe di Bel-Air, arrivano altri problemi. Il protagonista di questa nuova polemica riguarda l’Orange Shirt Kid, la cui emote è stata inserita nella stagione 4 del Pass Battaglia in seguito alle ripetute richieste da parte degli utenti. Il video della danza era stato in origine registrato per la partecipazione al contest BoogieDown, dove però non ha avuto successo.

Ad aver avviato l’azione legale è la madre del ragazzo, che si è affidata agli stessi legali di Ribeiro: Pierce Bainbridge Beck Price & Hecht LLP.

Resta ora da capire se questo numero crescente di denunce nei confronti dello sviluppatore possa portare alla rimozione delle emote in questione o a delle sanzioni.

Cosa ne pensate?

Avete già dato un’occhiata a tutte le skin scovate dai dataminer nella patch 7.20?

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com