Il governo giapponese avvia un’indagine per la dipendenza da videogiochi

By Pablo Bernocchi, domenica, 13 gennaio 2019 20:00 GMT

Come riporta il sito N4G traducendo dal giapponese, il governo nipponico avrebbe avviato una indagine per affrontare il fenomeno del gaming disorder, ovvero la dipendenza da videogiochi.

L’anno scorso l’Organizzazione Mondiale della Sanità  ha incluso ufficialmente la dipendenza da videogiochi nella lista delle patologie mentali. Il governo giapponese, probabilmente anche a causa del PIL che produce il settore nel Sol Levante, sta prendendo molto seriamente la cosa, tanto da avere avviato un’indagine che coinvolge alcuni ministeri molto importanti.

videogiochi

Infatti il Ministero della Salute, quello del Lavoro e quello del Welfare hanno avviato un’indagine dove stanno cercando di indagare la ‘dipendenza da videogiochi’ con un sondaggio dove, si leggerebbe, viene descritta la condizione di game obstacle, ovvero l’urgenza di giocare con i videogiochi che non può essere domata e che impatta sulla vita di ogni giorni, diventando dipendenza.

Verranno estratti 6000 adolescenti che dovranno sottoporsi al sondaggio. Una volta raccolti i dati speriamo di avere nuove informazioni anche per voi.

Fonte N4G.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com