Il CEO di Gearbox, Randy Pitchford, è stato accusato di appropriazione indebita

By Claudia Marchetto, sabato, 12 gennaio 2019 10:00 GMT

Il CEO di Gearbox Randy Pitchford è accusato dall’ex avvocato della società per appropriazione indebita di fondi da parte della società stessa.

Wade Callender, che ha lavorato come avvocato di Gearbox tra il 2010 e il 2018, ha intentato una causa legale il 21 dicembre 2018, accusando Pitchford di aver violato i suoi doveri legali nei confronti dell’azienda.

Callender ha già una causa pendente contro di lui da Gearbox, archiviata un mese prima della sua denuncia per frode, che sostiene che abbia preso in prestito denaro da Gearbox per un mutuo per la casa e tasse scolastiche che non sono state restituite per intero. Callender è stato anche accusato di aver distrutto le prove dell’accordo del mutuo per la casa stipulato con Gearbox e di aver abusato dei conti delle società per le spese personali, tra cui “vacanze in famiglia ed iscrizioni a club di armi e accessori per armi da fuoco”.

gearbox

La causa contro Pitchford afferma che il CEO ha raggiunto un accordo con l’editore Take-Two per ricevere un “bonus personale” di $ 12.000.000 da pagare direttamente alla società personale di Pitchford chiamata “Pitchford Entertainment Media Magic, LLC”. “Secondo Callender , il bonus era un anticipo sui diritti d’autore verso la serie Borderlands , che però normalmente andrebbe allo staff di Gearbox.

Un rappresentante della società ha risposto alla causa legale di Callender, affermando “Le accuse formulate da un ex dipendente scontento sono assurde, senza alcun fondamento nella realtà o nella legge. Non vediamo l’ora di affrontare questa causa in tribunale e non abbiamo ulteriori commenti in questo momento.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com