Il nuovo aggiornamento di Hearthstone rivoluziona la Sfida di Loa e modifica l’Arena

By Antonio Izzo, giovedì, 10 gennaio 2019 12:06 GMT

Il nuovo aggiornamento introduce un bel po’ di novità nella sfida di Loa e nell’Arena.

Blizzard Entertainment ha pubblicato un nuovo e importante aggiornamento per Hearthstone che rivoluziona la Sfida dei Loa con dei cambiamenti che porteranno una ventata di novità, applica alcuni aggiornamenti all’Arena e pone fine al rimborso in Polvere Arcana iniziato a dicembre 2018. A seguire trovate il comunicato ufficiale della compagnia di Irvine.

Arena

Abbiamo modificato la frequenza di comparsa di ogni singola carta disponibile nell’Arena per assicurarci che la probabilità di vittoria di tutte le classi rimanga il più vicina possibile al nostro obiettivo, il 50%.

  • La qualità media delle carte da scegliere in Arena per Cacciatore, Ladro e Guerriero è stata ridotta.
  • La qualità media delle carte da scegliere in Arena per Druido, Mago, Paladino, Sacerdote, Sciamano e Stregone è stata aumentata.

Polvere Arcana

Il rimborso in Polvere Arcana disponibile in seguito al nostro ultimo aggiornamento del dicembre 2018 è ora terminata.

Cambiamenti alla Sfida dei Loa

Abbiamo osservato campioni, sfidanti e Troll di tutte le categorie affrontare la Sfida dei Loa e pensiamo che siano necessari alcuni cambiamenti in seguito a come sono andate le cose finora. Ecco le novità della Sfida dei Loa.

Frequenza di comparsa delle carte ricompensa
Abbiamo aumentato la probabilità di comparsa delle carte che hanno ottime sinergie con il Santuario. Uno degli obiettivi principali di questa modalità era mettere in primo piano i nove campioni Troll, facendoteli conoscere gradualmente. Volevamo che vivessi il sogno di combattere nell’Arena dei Gurubashi e per farlo dovevamo fare in modo che ogni Sfida avesse un suo tema particolare. Siamo certi che le modifiche alla frequenza di comparsa di determinate carte non potranno far altro che migliorare quest’esperienza.

Modifiche ai mazzi dei boss
Uno dei nostri obiettivi di sviluppatori con la Sfida dei Loa era creare dei combattimenti pazzeschi e molto difficili. Il bilanciamento, con un livello di potenza così elevato, è tutt’altro che facile. Quando le cose funzionano lo fanno alla grande, creando così dei combattimenti monumentali dove si lotta contro ogni probabilità. Ma quando non funzionano, si ha l’idea di un qualcosa di assurdo e casuale, per esempio quando l’I.A. si inventa qualche combo incredibile. Siccome a nessuno piace essere colpito ripetutamente in faccia con una mazza, abbiamo ridotto la potenza dei mazzi dei boss, in modo che le Sfide si svolgano in maniera un po’ più regolare. Abbiamo raccolto numerosi dati sui boss che hanno mietuto il maggior numero di vittime e li abbiamo usati per capire quali dovessero essere i bersagli principali di questo cambiamento. Le Sfide dei Loa ora sono leggermente più facili, ma soprattutto sembrano molto più “giuste”.

Cambiamenti alla selezione dei Santuari
Nelle primissime versioni della Sfida dei Loa, lasciavamo ai giocatori l’opportunità di scegliere una classe e un Santuario prima di cominciare a giocare. Abbiamo scoperto che i tester sceglievano subito la loro classe preferita ed erano attratti da un certo Santuario, che poi giocavano ripetutamente.

Volevamo invece incoraggiare i giocatori a giocare diversi tipi di Santuario, specialmente per sperimentare cose che normalmente non avrebbero provato, quindi abbiamo introdotto l’attuale sistema di draft dei Santuari. Questo ci ha aiutato a raggiungere il nostro obiettivo iniziale, ma ha rimosso quel senso di padronanza, ossia l’abilità di scegliere un Santuario e giocarci finché non si ha l’idea di aver appreso al meglio come usarlo o finché non sono terminate tutte le possibilità offerte da quel Santuario.

Vogliamo reintrodurre tutto questo. Con questo aggiornamento, quando perderai, ti verrà sempre offerto tra le possibilità di scelta il Santuario con cui hai appena perso. Inoltre, tra le possibilità di scelta troverai anche il Santuario che il boss ha usato per batterti nell’ultima Sfida.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com