PUBG contro la realtà: quante padelle sono necessarie per fermare i colpi delle armi da fuoco?

By Marcello Ruina, lunedì, 7 gennaio 2019 18:23 GMT

In PUBG, la padella è in grado di proteggervi dai proiettili, ma nella vita vera, ve ne serviranno un bel po’ se volete sopravvivere ad un’arma da fuoco.

Uno degli oggetti più amati dai giocatori di PUBG è indubbiamente la padella.

Si tratta di un’arma bianca, utilizzabile per colpire il nemico a distanza ravvicinata. Tuttavia, non è questo il motivo per cui è apprezzata. Grazie ad un particolare bug, diventata feature ufficiale, la padella è completamente antiproiettile.

Questo significa che se un proiettile colpisce la padella quando si trova “foderata” dietro il giocatore, il colpo verrà respinto e non si subiranno danni. In sostanza, ottenendo una padella si otterrà una piccola zona immune ai colpi nemici, il che rappresenta un bel  vantaggio.

Tuttavia, questo può funzionare soltanto in un videogame: nella realtà, può una padella proteggerci dai proiettili? Questa è la domanda che si è posta l’utente di Youtube, Edwin Sarkissian, il quale ha deciso di sperimentare la durabilità di una padella, colpendola con diverse armi di fuoco di vario calibro, dalle semplici pistole, fino a AK-47 e perfino fucili a pompa.

Quante padelle sono necessarie per fermare i proiettili di queste armi? Potete vederlo voi stessi nel video qui di seguito:

Cosa ne pensate?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com