Red Dead Online: Forbes critica le microtransazioni presenti nel gioco

By Giovanni Panzano, lunedì, 17 dicembre 2018 14:50 GMT

In un recente articolo pubblicato su Forbes è stata mossa una dura critica al sistema di microtransazioni presente in Red Dead Online.

Nelle ultime ore è stato pubblicato su Forbes un interessante articolo a cura di Paul Tassi che analizza le microtransazioni di Red Dead Online.

Secondo il giornalista si tratta di acquisti in-game che vanno a rovinare l’esperienza, ma non per via del loro prezzo esagerato. Tassi sostiene infatti che l’acquisto di oggetti tramite i costosi lingotti renda pressoché inutile la progressione nel gioco, poiché le microtransazioni aggirano i requisiti di livello necessari per poter acquistare normalmente quei contenuti.

Attualmente ci vogliono circa 600,00$ per poter acquistare ogni singolo oggetto presente nel gioco, sebbene siamo sicuri che Rockstare ne introdurrà molti altri in futuro.

Cosa ne pensate?

Vi ricordiamo che Red Dead Redemption 2 è disponibile in tutti i negozi nelle versioni PlayStation 4 e Xbox One.

Sapevate che RDR2 e il titolo più scaricato nel PS Store europeo per il mese di novembre?

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com