Problemi per Daybreak Game Company, responsabili di H1Z1: licenziati oltre 70 dipendenti

By Marcello Ruina, sabato, 8 dicembre 2018 18:01 GMT

La casa di H1Z1, Daybreak, ha licenziato parecchi dipendenti a seguito di una ristrutturazione interna: un problema passeggero o un presagio di sventura?

La casa di sviluppo Daybreak Game Company, responsabili dello sviluppo di H1Z1, è stata colpita da un’ondata di licenziamenti dovuta ad una pesante ristrutturazione interna.

Il sito MMOBomb ha ricevuto una dichiarazione ufficiale da parte di Daybreak, la quale conferma i licenziamenti, anche se non ne specifica il numero esatto:

Stiamo ottimizzando la nostra struttura interna, per assicurarci un futuro migliore e un successo continuo negli anni a venire.“, si legge nella dichiarazione. “Questo sforzo ci ha costretto ad apportare alcuni cambiamenti all’interno dell’organizzazione e stiamo facendo tutto il possibile per supportare coloro che sono stati colpiti in questo momento difficile. Mentre cerchiamo di migliorare l’efficienza e riallineare le risorse, rimaniamo concentrati sul supporto dei nostri giochi esistenti e sullo sviluppo dei nostri titoli futuri.“.

Alcune voci di corridoio, sostengono che il personale licenziato ammonterebbe ad oltre 70 persone, ovvero il 30% dell’intero staff Daybreak.

Naturalmente, senza una conferma ufficiale, dobbiamo considerarlo un rumor e nulla più. Sicuramente, ci auguriamo che tutti coloro rimasti colpiti da questa “ristrutturazione”, possano trovare al più presto una nuova occupazione.

Cosa ne pensate? Secondo voi il futuro della compagnia e di H1Z1 sono a rischio?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com