Arrestato uno stupratore di 18 anni: è stato scoperto grazie al microfono lasciato acceso mentre giocava a GTA V

By Marcello Ruina, martedì, 27 novembre 2018 17:27 GMT

Un ragazzo della Florida è stato arrestato dopo aver fatto sesso con una minorenne: ad incastrarlo, il microfono lasciato acceso dopo aver giocato a GTA V.

Secondo un rapporto della BBC, un ragazzo diciottenne, di nome Daniel Enrique Fabian, stava giocando a Grand Theft Auto V online mentre, durante una breve pausa, avrebbe abusato di una ragazzina di 15 anni, invitata nella sua abitazione.

Un testimone, un altro giocatore di GTA V, avrebbe infatti dichiarato di aver sentito l’evento, grazie al microfono che Fabian aveva distrattamente lasciato acceso. Dall’altra parte, ha dichiarato, si sentiva una ragazza in udibile pericolo che urlava “no”.

La vittima avrebbe successivamente dichiarato alla polizia di essere stata trattenuta contro la sua volontà e stuprata da Fabian. L’esame medico, effettuato poco dopo, ne confermerebbe la dichiarazione.

L’assalto è avvenuto lo scorso giugno, ma il 18enne è stato formalmente arrestato la settimana scorsa, con l’accusa di abuso su minore. Al momento Fabian si trova, come è giusto che sia, in gattabuia, con la cauzione fissata a 30.000 dollari.

Sebbene il danno sia stato fatto, è stato un colpo di fortuna che il microfono di Fabian sia rimasto acceso e abbia così permesso ad un testimone di sentire quello che stava succedendo. Speriamo che la giustizia faccia il suo dovere e, tanto per cambiare, speriamo che nessuno dia la colpa di tutto questo ai videogiochi.

Cosa ne pensate?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com