Arena of Valor su Switch banna la gran parte dei giocatori “più forti al mondo”

By Luca Forte, lunedì, 26 novembre 2018 10:09 GMT

Tencent usa le maniere forti contro coloro che si sono macchiati di condotta poco sportiva in AoV.

Il debutto del celebre MOBA per dispositivi mobile Arena of Valor su Switch non è stato esente da problemi. Difficoltà di connessione e una certa lentezza del client hanno impedito al gioco di fare breccia tra gli appassionati. Tencent sta cercando di correre ai ripari pubblicando patch correttive e pubblicando nuovi eroi, ma al momento la situazione sembra perlomeno stazionaria.

arena of valor

A complicare le cose ci hanno pensato un gruppo di giocatori che, al posto di collaborare per il successo del gioco, hanno provato a sfruttare lo scarso numero di giocatori a proprio vantaggio. Coloro che hanno raggiunto il grado Diamante V e superiori, infatti, sono un piccolo gruppo di “eletti”. Questo ha creato una sorta di imbuto che impedisce loro di trovare facilmente match classificati al proprio livello.

Una situazione che ha costretto questi giocatori ad organizzarsi autonomamente per trovarsi ad orari prestabiliti e provare a raggiungere il prestigioso grado Conqueror. Se alcuni di questi hanno utilizzato questo sistema in maniera lecita, altri no.

Un cospicuo numero di appartenenti alla gilda AsiaRank, infatti, hanno sfruttato questo sistema per scalare le classifiche. Sembra, infatti, che avessero messo in piedi un sistema di scambio di vittorie e sconfitte tale da invalidare il risultato di molti match. In questo modo molti appartenente alla gilda hanno raggiunto i primi posti della classifica mondiale…almeno fino all’altro giorno.

Subissata da segnalazioni da parte dei giocatori onesti, Tencent ha deciso di punire questi comportamenti in maniera esemplare. Tutti coloro che sono stati trovati colpevoli sono stati bannati per l’intera stagione, perdendo in questo modo la possibilità di giocare per qualche settimana, la posizione in classifica e i premi legati alla stessa.

In questo modo il colosso cinese spera di rendere meno tossica la comunità di gioco, per vederla crescere lentamente.

Voi avete già scaricato Arena of Valor su Switch? Sapete che non richiede il Nintendo Pass per giocare online?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com