La H1Z1 Pro League chiude i battenti: fra le cause, anche grossi ritardi nei pagamenti dei team

By Marcello Ruina, mercoledì, 21 novembre 2018 18:17 GMT

Si conclude nel peggiore dei modi l’avventura di H1Z1 nel mondo degli eSport, con la chiusura definitiva della H1Z1 Pro League.

La H1Z1 Pro League ha annunciato la propria chiusura, sette mesi dopo il suo lancio ad aprile.

Ecco quanto dichiarato dal co-presidente di Twin Galaxies, Jace Hall, in un messaggio inviato ai giocatori e ai vari team:

È con un cuore pesante che è stata inviata una lettera alle organizzazioni della squadra della Lega, i quali hanno avvisato che la 2a divisione è stata sospesa indefinitamente, e che una seconda stagione di campionato non sarà rinnovata o programmata in questo momento. Come risultato, le squadre sono state immediatamente rilasciate dagli obblighi specifici della loro lega.

La notizia non è altro che il risultato di una lunga serie di problemi riscontrati all’interno della Lega, primo fra tutti il pagamento ritardato degli stipendi per le squadre del campionato, così come le classificazioni errate dei visti per i suoi giocatori.

Per chi non lo sapesse, come parte della partecipazione al campionato, ogni squadra avrebbe ricevuto 400.000 dollari all’anno, per un totale di 6 milioni di dollari, divisi fra le 15 squadre partecipanti. I 400.000$ sarebbero stati pagati in due rate: una per la prima metà dell’anno, l’altra per la seconda. Di questi soldi, 125.000$ erano destinati ai salari dei giocatori, mentre gli altri 75.000$ per la creazione di contenuti e altre spese.

La seconda divisione del campionato era originariamente prevista per il 15 settembre, e il pagamento sarebbe dovuto avvenire sette settimane prima, ovvero il 28 luglio. Ad oggi, tuttavia, le squadre non hanno ancora ricevuto questa seconda trance di benefit. Molte delle squadre del campionato, come Cloud9, Team SoloMid, Counter Logic Gaming, Team Vitality, Rogue e altri, hanno continuato a pagare i loro giocatori in perdita.

Ci sono altri motivi per la debacle della H1Z1 Pro League? Nel suo messaggio, Hall cita anche una base di giocatori in calo e uno scarso interesse per H1Z1. Di certo, il titolo deve affrontare una concorrenza molto agguerrita, fra Fortnite e PlayerUnknown’s Battlegrounds; ora che perfino Call of Duty: Black Ops 4 è entrato nella mischia, le possibilità di emergere sono veramente minime.

Cosa ne pensate? Secondo voi questa notizia avrà un impatto anche sul gioco? Che H1Z1 stia per tramontare definitivamente?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com