Pokémon Go Guida: come far evolvere Eevee in Vaporeon, Jolteon, Flareon, Espeon e Umbreon

By Alessandro Arndt Mucchi, lunedì, 19 novembre 2018 12:26 GMT

Scegliere l’evoluzione di Eevee è possibile in Pokémon Go! Seguite questi consigli e otterrete il vostro Vaporeon, Jolteon, Flareon, Espeon o Umbreon

Oh il morbido Eevee, pelosino e coccoloso, ma così criptico nelle sue evoluzioni, sopratutto in Pokémon GO! Come ogni allenatore di Pokémon sa, nella prime due serie di videogiochi erano presenti cinque evoluzioni per Eevee: Vaporeon, Jolteon e Flareon, attivabili rispettivamente esponendolo a Pietraidrica, Pietratuono e Pietrafocaia, Espeon e Umbreon, ottenibili con alti livelli di amicizia in determinati orari della giornata.

Purtroppo le pietre evolutive sono completamente assenti in Pokémon GO, il che significa che in condizioni normali il vostro Eevee si evolverà casualmente in Jolteon, Flareon e Vaporeon.

Per quanto riguarda le restanti due linee evolutive, invece, dovrete camminare assieme al vostro Eevee per almeno 10 km assegnandolo allo slot del compagno. Dopodiché, mentre è ancora al vostro fianco come compagno, farlo evolvere di giorno vi garantirà un Espeon e di notte un Umbreon.

Insomma, in ogni caso non proprio comodissimo. Ma niente paura: stiamo per svelarvi come ottenere, in modo semplice e veloce, ogni evoluzione di Eevee!

Pokémon GO Eevee evoluzioni

Questa pagina fa parte della nostra Guida a Pokémon GO dove troverete consigli utili, trucchi e strategie per diventare allenatori provetti!

Come scegliere l’evoluzione di Eevee

Il trucco per ottenere Vaporeon, Jolteon, Flareon, Espeon e Umbreon è molto semplice in realtà, e richiede solamente di cambiare il nome dell’Eevee prescelto per l’evoluzione.

Prima di tutto, per far evolvere Eevee vi serviranno 25 caramelle. Le potrete collezionare semplicemente catturando altri esemplari allo stato selvatico o ottenendoli dalle Uova da 5Km. Una volta soddisfatto questo requisito, aspettate prima di far evolvere il vostro mostriciattolo!

Infatti assegnando uno dei nomi qui sotto, potrete condizionare l’evoluzione del vostro Eevee e ottenere la sua forma evolutiva che preferite:

  • Chiamate il vostro Eevee “Rainer” se volete che diventi un Vaporeon
  • Chiamate il vostro Eevee “Sparky” se volete che diventi un Jolteon
  • Chiamate il vostro Eevee “Pyro” se volete che diventi un Flareon
  • Chiamate il vostro Eevee “Sakura” se volete che diventi un Espeon
  • Chiamate il vostro Eevee “Tamao” se volete che diventi un Umbreon

Dopo che lo avete fatto vi consigliamo di uscire da Pokémon Go e riavviarlo, giusto per essere sicuri che il server abbia ricevuto il cambio di nome.

Ora potete evolvere l’Eevee con il nome cambiato e lo vedrete tramutarsi nel Pokémon corrispondente. Ma da cosa vengono questi nomi? Sono i nomi degli Eevee comparsi nella serie animata!

C’è un dettaglio da non trascurare su questo piccolo ma utilissimo trucchetto: funziona solo una volta per linea evolutiva. Ad esempio, dopo aver rinominato il vostro Eevee “Tamao” per ottenere un Umbreon, non ne potrete ottenere un altro in questo modo. Quindi vi consigliamo di sfruttare questo metodo solo con Eevee dalle statistiche ottime.

Qui troverete come farli evolvere in Pokemon Quest.

Le evoluzioni mancanti: Leafeon, Galecon e Sylveon

Ci sono altri tre Pokémon in cui si può evolvere Eevee: Glaceon (Ghiaccio), Leafeon (Erba) e Sylveon (Folletto). Tuttavia in Pokémon GO attualmente sono presenti solo le prime tre generazioni di Pokémon, per questo motivo i tre sopracitati sono assenti.

Quindi Glaceon e Leafeon debutteranno in concomitanza con l’introduzione della quarta generazione, mentre Sylveon solo con la sesta. Non appena saranno disponibili e scopriremo come ottenerli, state pur certi che aggiorneremo questa guida.

Questa pagina fa parte della nostra Guida a Pokémon GO dove troverete consigli utili, trucchi e strategie per diventare allenatori provetti!

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com