Kenji Kuroda, noto pro-player di Street Fighter III, è stato arrestato (per l’ennesima volta) per molestie sessuali

By Marcello Ruina, giovedì, 15 novembre 2018 17:53 GMT

Kenji Kuroda, giocatore professionista di SFIII, è stato arrestato per aver molestato sessualmente una studentessa liceale minorenne…un’altra volta.

A quanto pare, sembra che Kuroda ci sia ricascato un’altra volta.

Secondo quanto riportato da Yahoo News giapponese, Kenji Kuroda, un noto giocatore professionista di 32 anni, specializzato in Street Fighter III, è stato arrestato con l’accusa di aver molestato sessualmente una studentessa liceale di 15 anni.

All’arresto, Kuroda ha negato tutte le accuse, dichiarando di “non ricordarsi nulla”.

L’incontro è avvenuto nelle città di Matsudo, prefettura di Chiba. La ragazza stava tornando a casa propria alle 19.20, quando Kuroda le si è avvicinato ed ha iniziato ad agire in modo…poco amichevole, tenendole ferme le braccia. Non sappiamo se ci sia stata anche della violenza sessuale, in quanto quel dettaglio non è stato riportato, ma di certo l’esperienza è già traumatica così com’è.

kenji kuroda street fighter iii

Il giocatore molesto è stato in seguito identificato da alcune telecamere di sicurezza poste vicino alla zona del misfatto. Forti di queste prove, le autorità hanno potuto procedere con l’arresto.

Non è la prima volta che Kuroda è finito nei guai per aver molestato delle ragazze minorenni. Non ci resta che aspettare e scoprire come si evolverà la faccenda.

Che ne pensate?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com