Ubisoft: “Se i giocatori non comprassero le loot box non le aggiungeremmo nei giochi”

By Luca Paternesi, mercoledì, 14 novembre 2018 19:54 GMT

Secondo Ubisoft l’inserimento delle loot box nei giochi dipende esclusivamente dal volere dei fan.

Il supporto di Ubisoft ha detto nuovamente la sua riguardo al controverso tema delle loot box a pagamento.

ubisoft

Nella giornata di oggi, infatti, alcuni utenti hanno notato che Trials Rising presenterà delle loot box a pagamento e hanno espresso il loro disappunto sulla questione nelle pagine del forum di Steam.

Il supporto di Ubisoft ha risposto dicendo la sua sulla questione rimarcando che le loot boox sono presenti nei giochi esclusivamente perché gli utenti spendono per acquistarle. Se queste non attirassero l’interesse dei giocatori la compagnia smetterebbe di inserirle nei suoi futuri giochi.

“Sì, significa che alcuni giocatori finiscono per spendere di più per i nostri giochi rispetto ad altri e questo comporta ovviamente maggiori profitti per noi. Questo però ci aiuta anche ad investire più denaro per i nuovi titoli ed a capire cosa cercano i giocatori nei nostri giochi. Se i giocatori semplicemente non comprassero le loot box, queste non verrebbero aggiunte ai giochi in futuro.”

A proposito di Ubisoft, lo sapevate che la compagnia mostrerà un nuovo video di gameplay di Beyond Good & Evil 2 il 10 dicembre?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com