Rainbow Six Siege: facciamo la conoscenza di Kaid, il nuovo difensore

By Antonio Izzo, mercoledì, 14 novembre 2018 13:17 GMT

Ecco a voi Kaid, il nuovo Difensore di Rainbow Six Siege soprannominato “il tradizionalista”

Nei giorni scorsi Ubisoft ha annunciato i primi dettagli della Stagione 4 di Rainbow Six Siege, denominata Operation Wind Bastion. Introdurrà due nuovi Operatori provenienti dal Marocco, un Attaccante e un Difensore, e la mappa Fortezza. Quest’oggi facciamo la conoscenza di Kaid, il Difensore.

All’inizio della sua carriera con la Gendarmeria Reale Marocchina, Jalal “Kaid” El Fassi ha dimostrato capacità di leadership naturali che in seguito hanno portato alla sua promozione a capitano. Quando la rinomata Kasbah Sehkra Mania ha richiesto un nuovo successore, tutti gli occhi si sono rivolti a Kaid per guidare il futuro delle forze speciali marocchine. Lo stoico e imponente leader è divenuto così l’ottavo comandante della famosa fortezza del paese.

Kaid si attiene a valori rigorosi, comandando con l’esempio. Nel corso degli anni, i suoi metodi di insegnamento e stile di leadership si sono dimostrati efficaci. La Fortezza ha ottenuto riconoscimenti e la sua reputazione continua ad aumentare, facendo di Kaid il comandante residente di maggior successo nella famosa Kasbah.

Insegna a tutti i nuovi arrivati a essere autosufficienti. Questa è un’abilità che la sua ex allieva, nonché nuovo membro degli assalitori di Rainbow Six, padroneggia alla perfezione. Spesso etichettato come “tradizionalista”, Kaid crede fermamente che fare eccessivo affidamento sulla tecnologia possa essere la rovina di un Operatore. È molto interessato a vedere quanti degli specialisti di Rainbow riescono ad adattarsi sul campo senza il supporto della tecnologia. Tuttavia, proteggere la Fortezza è la sua priorità e il suo gadget ispirato ai ragni si integra alla perfezione con i suoi sistemi di sicurezza. L’elettroartiglio Rtila è in grado di elettrificare muri rinforzati e botole, filo spinato e scudi mobili.

Al di sopra di ogni cosa, Kaid è l’incarnazione della dedizione e del dovere, tanto da sacrificare la propria vita privata per il successo della Kasbah. Il personale militare marocchino guarda a lui, sia in senso figurato che letterale, mentre guida il loro futuro dalla fortezza che è anche la sua casa.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com