The Ballad Singer sfrutterà la tecnologia 3D Tune-In per venire incontro ai giocatori con deficit uditivi

By Marcello Ruina, mercoledì, 7 novembre 2018 18:05 GMT

The Ballad Singer si mostra in nuove immagini e annuncia l’arrivo del 3D Tune-In, una feature per rendere il gioco accessibile anche a chi soffre di udito.

Nella giornata di oggi, gli sviluppatori di Curtel Games, responsabili di The Ballad Singer, hanno pubblicato tre nuovi screenshot relativi alla loro avventura indie.

Queste tre nuove immagini, visibili qui di seguito, mostrano in anteprima alcuni dei contenuti che saranno rilasciati con la patch prevista a fine novembre su Steam. Come si può notare dagli screenshot, la build dalla quale sono tratti è quella interna di testing.

La patch di novembre introdurrà tutti i contenuti ancora mancanti e andrà a completare il titolo, il quale uscirà finalmente dall’accesso anticipato. Fra le aggiunte previste, troviamo il supporto per i controller, un tutorial interattivo e diverse opzioni per personalizzare il comportamento dell’interfaccia di gioco.

In aggiunta, gli sviluppatori hanno dichiarato che è attualmente in fase di testing il supporto al 3D Tune-In. Per chi non lo sapesse, si tratta di una funzionalità che consentirà alle persone con deficit uditivi, di poter usufruire del gioco in maniera piena e completa.

Questo è molto importante, non solo per la grande accessibilità, ma anche perché The Ballad Singer diventerà così il primo videogioco su Steam a sfruttare il 3D Tune-In.

Cosa ne pensate?

The Ballad Singer è attualmente disponibile su Steam in Early Access per PC e Mac al costo di 19.99 €.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com