Red Dead Redemption 2: Rockstar spiega il motivo di tanta segretezza sui propri titoli

By Giovanni Panzano, sabato, 27 ottobre 2018 16:30 GMT

Scopriamo insieme qualche dettaglio aggiuntivo sul modus operandi dei creatori di Red Dead Redemption 2.

Red Dead Redemption 2 è finalmente disponibile e, a differenza di quanto accade ormai con la maggior parte dei titoli, del gioco si è visto ben poco.

Red Dead Redemption 2

Rockstar Games, considerata da molti una vera e propria garanzia, tende a mostrare pochissimo dei propri titoli e riesce a limitare ogni forma di leak fino all’arrivo dei propri giochi sugli scaffali. Ma come ci riesce? A rispondere a questa domanda è Dan Houser, uno degli scrittori e co-fondatore della software house:

“Sam e io discutiamo molto su questo aspetto e riteniamo che i videogiochi abbiano qualcosa di magico. È come se a svilupparli fossero gli elfi. Accendi lo schermo del televisore e ti ritrovi davanti ad un nuovo universo. Non conoscerne ogni singolo dettaglio rende l’esperienza ancor più interessante. Questa nostra scelta potrebbe comportare inizialmente una perdita di fiducia da parte degli utenti, ma saranno proprio loro a guadagnarne in termini di divertimento all’uscita del prodotto. È ciò che conta davvero per noi.”

Insomma, tutta questa riservatezza mira semplicemente a dare ai giocatori la migliore esperienza possibile.

Siete d’accordo?

Vi ricordiamo che è disponibile un esclusivo tema dinamico del gioco su PlayStation 4, ecco come scaricarlo.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com