Battlefield V: svelati i primi dettagli sulle Storie di Guerra disponibili al lancio

By Antonio Izzo, venerdì, 19 ottobre 2018 11:58 GMT

Le Storie di guerra di Battlefield V ci porteranno in alcuni scenari meno noti del secondo conflitto mondiale.

Qualche giorno fa DICE ha pubblicato il primo, spettacolare trailer della campagna per giocatore singolo di Battlefield V, che porterà i giocatori a vivere alcune Storie di guerra ambientate sui campi di battaglia meno noti della Seconda Guerra Mondiale. Quest’oggi, invece, vi forniamo alcuni dettagli sulle stesse.

Le Storie di guerra, precedute da un prologo, saranno in totale quattro. Solo tre saranno disponibili al lancio, tuttavia: l’ultima verrà resa disponibile nel corso del mese di dicembre.

  • Prologo: vivi un’intensa introduzione al mondo di Battlefield V.
  • Nordlys: ambientata in una Norvegia occupata che non ha mai conosciuto la pace fin dallo scoppio della guerra, questa storia vede protagonista una giovane partigiana che scopre un pericoloso piano nemico mentre tenta di salvare un altro membro della resistenza. È una storia focalizzata non solo sulla lotta per liberare il suo paese dagli invasori nemici, ma anche sulla sopravvivenza della sua famiglia.
  • Sotto nessuna bandiera: grinta, determinazione e seconde occasioni sono i temi di questa storia. Tu sei Billy Bridger, un criminale scarcerato da una prigione di Londra e a cui viene data l’opportunità di redimersi combattendo nella Special Boat Section. Bridger compensa in perseveranza la sua scarsa esperienza in battaglia.
  • Tirailleur: scontri di fanteria ad alta intensità, dove le unità senegalesi delle forze coloniali francesi combattono per liberare la “patria” francese che non hanno mai visto prima.
  • L’ultimo Tiger (in arrivo a dicembre): mentre la Seconda Guerra Mondiale si avvia al suo crepuscolo, l’esercito tedesco sprofonda nel caos. Sotto il comando di un ufficiale veterano, l’equipaggio di un solitario carro armato Tiger inizia a mettere in discussione l’ideologia che lo ha condotto fino a quel punto.

L’obiettivo di DICE è quello di calare i giocatori in scenari diversi da quelli classici della Seconda Guerra Mondiale, ma non meno significativi. “Questo ci ha spinti a studiare luoghi e cose di cui ignoravamo perfino l’esistenza, e siamo rimasti colpiti e affascinati quando siamo andati più a fondo”, ha dichiarato Eric Holmes, direttore della progettazione delle Storie di guerra. “Così abbiamo capito che per raccontare le nostre Storie di guerra occorreva andare in luoghi mai visti prima… o diventare qualcuno di cui non si sapeva nulla”.

Cosa ne pensate di questo approccio? Battlefield V verrà lanciato il prossimo 20 novembre su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com