Sea of Thieves: gli sviluppatori vogliono ridurre drasticamente i tempi di downtime dei server durante la manutenzione

By Claudia Marchetto, sabato, 13 ottobre 2018 12:30 GMT

Gli sviluppatori di Sea of Thieves stanno cercando di trovare una soluzione per ridurre i tempi di downtime dei server durante la manutenzione settimanale.

Rare ha riunito i suoi sviluppatori per discutere dei prossimi programmi di Sea of ​​Thieves , il gioco online multiplayer basato sulla vita dei pirati per Windows 10 PC e Xbox One.

Tra le cose più importanti rivelate nel video potrete guardare in calce a questo articolo, sicuramente c’è la volontà della software house britannica di ridurre i tempi di downtime settimanali sia per quanto riguarda la manutenzione che l’aggiunta di nuovi contenuti.

sea of thieves

“Il ritmo con cui ci stiamo muovendo ha portato a introdurre più bug nel gioco di quanti ne vorremmo. Abbiamo ascoltato anche il feedback della community, e abbiamo cercato di capire come fare per migliorare le cose “, afferma il produttore esecutivo Joe Neate.

“Siamo tutti d’accordo sul fatto che dobbiamo trovare un equilibrio tra la pubblicazione di contenuti di qualità e il tempo sufficiente per testare rigorosamente i contenuti prima che vengano pubblicati. Insieme ai nostri test interni, raccogliere feedback e identificare i bug è una parte fondamentale del processo per noi. Ci concentreremo quindi su aggiornamenti e nuovi contenuti. Ciò significa che non manderemo offline i server ogni settimana come facciamo adesso. A seconda del problema decideremo se utilizzare una patch per correggerlo senza dover spegnere i server.”

L’ultima espansione di Sea of Thieves, Forsaken Shores, è stata pubblicata qualche giorno fa.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com