Capcom vorrebbe pubblicare sul mercato tre importanti giochi ogni anno concentrandosi sulla qualità e la redditività a livello mondiale

By Claudia Marchetto, sabato, 13 ottobre 2018 10:30 GMT

I dirigenti di Capcom stanno pianificando di pubblicare circa tre giochi principali ogni anno, puntando a raggiungere sia la qualità che la redditività.

Capcom ha pubblicato il suo rapporto annuale  per gli analisti e gli azionisti, e ha incluso informazioni sugli obiettivi e le strategie dell’editore spiegate direttamente dall’amministratore delegato Kenzo Tsujimoto.

Secondo Tsujimoto, i giochi sono oggetti di lusso, il che significa che la qualità è importante. Questo era un principio fondamentale quando ha iniziato la sua carriera nel mondo dell’intrattenimento cinquant’anni fa, e crede che sia tuttora attuale.

capcom

Negli ultimi sei anni, la società ha assunto oltre 100 dipendenti ogni anno e attualmente ne impiega 2100. Tuttavia l’obiettivo dell’azienda è di raggiungere i 2.500 dipendenti entro il 2021. Tsujimoto ha dichiarato inoltre che Capcom si impegnerà affinché ogni anno escano almeno tre titoli di qualità che riescano a raggiungere il mercato globale.

Il documento include anche una relazione del direttore e del funzionario esecutivo aziendale Yoichi Egawa. Nella relazione si legge che l’azienda punta soprattutto sulla qualità. Se un gioco non ha una base di partenza buona è ovvio che non venderà.

Egawa e Sujimoto sono d’accordo entrambi sull’acquisizione di nuovi dipendenti nel corso degli anni per garantire agli utenti un prodotto finale valido.

A proposito: sapete che l’azienda pochi giorni fa ha annunciato il live action di Mega Man?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com