L’ESRB conferma la presenza di acquisti in-game all’interno di Just Cause 4

By Marcello Ruina, lunedì, 8 ottobre 2018 20:29 GMT

Just Cause 4 avrà degli acquisti in-game. Si tratta di DLC, Season Pass, oppure delle tanto amate/odiate microtransazioni?

Le microtransazioni sono ormai diventate una scomoda realtà anche nel mondo tripla-A e ormai, quando veniamo a sapere che un titolo, anche single-player, ha deciso di incorporarle, non ce ne stupiamo più.

A quanto pare, presto potremo aggiungere a quella lista, anche Just Cause 4.

L’open world di Avalanche Studios è stato recentemente giudicato dall’ESRB, il quale ha valutato il titolo assegnandoli una M (Mature) per violenza, sparatorie, linguaggio scurrile e altre amenità tutto sommato prevedibili in un gioco del genere. Tuttavia, nel rating, l’ESRB cita anche la presenza di “acquisti in-game”, molto probabilmente le “temibili” microtransazioni.

Just Cause 4

Naturalmente, è interamente possibile che la dicitura possa fare riferimento a tutt’altro, come l’acquisto di DLC e Season Pass, i quali rientrano pienamente nella categoria “acquisti in-game” secondo l’ESRB.

Al momento non abbiamo modo di confermarlo, per questo non ci resta che aspettare una conferma ufficiale da parte degli sviluppatori.

Cosa ne pensate? Sarebbe grave avere le microtransazioni in Just Cause 4?

Ricordiamo che il titolo arriverà il prossimo 4 dicembre su Xbox One, PS4 e PC.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com