Wavedash, studio di sviluppo di Icons: Combat Arena sta licenziando i suoi dipendenti

By Claudia Marchetto, sabato, 6 ottobre 2018 11:15 GMT

Il futuro del picchiaduro Icons: Combat Arena dello studio di sviluppo Wavedash è davvero molto incerto e così anche quello dei dipendenti.

Wavedash, studio di sviluppo del picchiaduro indie Icons: Combat Arena ispirato al gioco di Nintendo Super Smash Bros. Brawl, ha licenziato una serie di dipendenti.

wavedash

Quando abbiamo avviato Wavedash tre anni fa, la nostra missione era quella di creare il gioco che più desideravamo riprodurre e condividerlo con il mondo”, si legge nel post del blog . “Lungo la strada, man mano che la missione cresceva, abbiamo avuto la grande fortuna di essere affiancati da alcuni dei più talentuosi e appassionati sviluppatori del settore dei videogiochi. Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere i nostri obiettivi, ma ci sentiamo immensamente fortunati ad aver avuto la possibilità di poter lavorare a questo progetto insieme.

Lo studio ha annunciato che a partire dalla prossima settimana verranno svelate ulteriori informazioni per Icons. A quanto pare il team sta lavorando su una versione definitiva del gioco che continuerà a vivere nonostante la chiusura dello studio.

Dopo TellTale, un altro studio di sviluppo chiude i battenti e sono sempre di più gli sviluppatori che chiedono migliori condizioni lavorative.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com