Assassin’s Creed Odyssey: Guida alla caccia al tesoro di Xenia – dove trovare i cinque tesori

By Claudia Marchetto, martedì, 2 ottobre 2018 18:34 GMT

Questa guida di Assassin’s Creed vi aiuterà a trovare i cinque oggetti necessari per completare la caccia al tesoro di Xenia.

Ad un certo punto, durante il vostro peregrinare in Assassin’s Creed Odyssey, farete la conoscenza di Xenia. Questa muscolosa donna vi chiederà di cercare una serie di tesori. Sfortunatamente le mappe che vi donerà conterranno alcune piste false: questa guida vi viene in aiuto indicandovi esattamente le posizioni dei cinque oggetti che dovrete trovare.

assassin

Questa pagina fa parte della nostra Guida di Assassin’s Creed Odyssey, dove troverete tutto il necessario per la vostra avventura nell’Antica Grecia.

Guida alla caccia al tesoro

Inizierete questa missione parlando con Xenia che vi chiederà di trovare cinque oggetti di valore. Tutto quello che avete per le mani saranno delle mappe abbastanza fuorvianti. Vediamo insieme quali sono gli oggetti da recuperare.

Piuma d’oro

Il primo oggetto è una piuma dorata. Per ottenerla dovrete andare nella parte più a sud della mappa verso l’isola di Salamina. Lì troverete una piccola pira su una piattaforma con una roccia a sinistra. Parlate al guardiano del faro e scoprirete che dei banditi hanno rubato la piuma. Dirigetevi verso la piccola cripta dell’isola per trovare i ladri. Vi ricordiamo che i banditi sono di livello 26 ed il livello consigliato per questa missione è 24. Uccidete tutti i banditi compreso il capo e troverete così la piuma d’oro. Tornate da Xenia per completare la missione.

Bracciale Macedone

La prossima richiesta di Xenia sarà quella di recuperare un braccialetto d’oro posseduto da un ricco uomo che ha donato agli dei. La vostra destinazione sarà Capo Sunio, che è la punta più meridionale di Attica. Esaminate l’altare al di fuori del tempio, vicino alla scogliera e scoprirete che la scatola delle offerte manca. Vi servirà utilizzare le vostre tecniche investigative  per capire cosa è successo. Vicino al luogo dove vi trovate c’è un piccolo nastro abbandonato a terra, un po’ più in basso lungo la strada vi è il coperchio e ancora più a destra vi sono dei petali di fiori.

Finalmente troverete a terra la scatola delle offerte vicina a delle persone. Uno dei due sta discutendo su un braccialetto, quindi avvicinatevi a parlateci. Alla fine vi diranno che hanno buttato il braccialetto giù dalla scogliera. Saltate giù dalla scogliera e nelle profondità del mare troverete il braccialetto. Parlate con Xenia dopo averlo recuperato.

Conchiglia di Tritone

La prossima richiesta di Xenia sarà quella di recuperare la conchiglia di Tritone. Questo artefatto si trova in Macedonia nella zona conosciuta come Penisola Calcidica. Il più vicino punto di riferimento è una grotta sottomarina al largo della costa. Sotto la grande formazione rocciosa è presente una grotta: una volta identificata entrateci.

Dentro è buio pesto perciò dovrete utilizzare la vista di Athena . Proseguite per la grotta fino a che non vedrete una torcia guizzare sopra l’acqua. Emergete dall’acqua e preparatevi a combattere. I nemici sono di livello 30 e combattono per lo più in mischia. Uccideteli e frugate nel forziere di legno in modo da trovare la conchiglia. Tornate da Xenia per completare la missione.

Flauto di Pan e Lira di Apollo

Il penultimo oggetto da trovare sono le mappe di Xenia che vi porteranno a scovare altri due oggetti. Ma andiamo con ordine. Le mappe di Xenia sono state rubate da un truffatore di nome Autolykos. Xenia vi dirà che questo malvivente si aggira attorno a Nauplia, perciò dirigetevi in quella zona. Nel porto troverete un uomo vicino ad alcuni vasi che vi darà del filo da torcere. Dopo aver distrutto i vasi l’uomo deciderà di darvi le mappe. Dirigetevi verso la casa di Autolukos e scoprirete che è sorvegliata da brutti ceffi. Eliminateli e saccheggiateli per trovare così le mappe.

Una mappa si riferisce al Flauto di Pan, che troverete nella grotta di Pan verso il punto nord orientale di Attica. Addentratevi all’interno della caverna per trovare il tesoro. La seconda mappa invece fa riferimento alla Lira di Apollo, che sarà situata nel punto orientale di Eubea. Saprete di essere nel posto giusto quando troverete una serie di colonne in rovina assieme ad una statua di un uomo che viene morso dal serpente. Su una lastra vicina ad un fuoco si trova l’oggetto.

Tesoro Inestimabile

Tornate da Xenia con i due oggetti e parlatele. In seguito vi porterà da Galateia, una donna che è stata ferita durante una spedizione. Accettando la nuova missione porterete a termine quella precedente.

Quando accetterete la missione, Galateia vi dirà che stava navigando vicino ad un posto chiamato Pellene. Dirigetevi verso il Monte Erimanto, nella vasta area circondata dalla costa e dalle colline del Monte Cillene. Sulla mappa apparirà l’icona di una fortezza: fate attenzione perché l’entrata a nord-est è fortemente sorvegliata. All’interno dell’edificio sarà presente una piccola scatola sul tavolo di fronte, accanto ad un piccolo fuoco. Prendete l’oggetto alla vostra sinistra e tornate da Xenia.

Complimenti, avete finito la caccia al tesoro!

Questa pagina fa parte della nostra Guida di Assassin’s Creed Odyssey, dove troverete tutto il necessario per la vostra avventura nell’Antica Grecia.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com