Activision Blizzard: “abbiamo molto lavoro da fare prima di poter implementare il cross-play”

By Stefano Paglia, venerdì, 28 settembre 2018 09:05 GMT

Activision Blizzard sta valutando se e come supportare il cross-play nei suoi titoli

Il cross-play su piattaforme differenti per Call of Duty: Black Ops 4, Overwatch e Destiny 2? Activision Blizzard sembra favorevole, ma ci sarà da attendere.

L’altro ieri, Sony ha sorpreso tutti annunciando di voler implementare il cross-play su PS4, partendo da Fortnite. Un’apertura da parte della casa nipponica desiderata da moltissimi giocatori e sviluppatori, visto che, se tutto va bene, a breve i giocatori di Xbox One, Switch e PS4 potranno giocare assieme. Ma c’è anche chi, ancora non è pronto a questa novità.

Call of Duty Black Ops 4

Ad esempio, Bethesda ha già confermato che il cross-play non sarà supportato in Fallout 76, perlomeno non al lancio. Activision Blizzard dal canto suo preferisce un approccio più cauto.

Abbiamo avuto una grande esperienza con il cross-play per Hearthstone e abbiamo assistito a come ciò sia avvincente per i nostri giocatori.“, ha dichiarato un portavoce dell’azienda a IGN.

C’è ancora molto lavoro da fare sia da parte nostra che dal lato delle piattaforme per capire se il cross-play possa essere integrato nei nostri titoli, quindi aspetteremo i test in arrivo e valuteremo il potenziale impatto di questa funzione per i nostri giocatori e titoli.

Insomma, anche nel migliore dei casi, prima di poter unire le community di Overwatch, Call of Duty e Destiny ci sarà da aspettare. D’altro canto, la strada ormai sembra tracciata e nel giro di pochi anni il cross-play potrebbe diventare la norma.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com