PlayStation VR: Sony, attraverso una nuova tecnologia, eliminerà il problema della chinetosi

By Claudia Marchetto, giovedì, 20 settembre 2018 12:00 GMT

Il brevetto che coinvolge PlayStation VR è stato archiviato nel 2017, ma è stato pubblicato soltanto la scorsa settimana.

PlayStation VR ha venduto più di 3 milioni di unità in totale, e sebbene sia certamente un numero impressionante, è probabile che questo numero sia ancora più alto se gli utenti non dovessero affrontare problemi come la chinetosi durante l’utilizzo. Sembra che Sony abbia escogitato una soluzione per combattere questo problema, che si spera possa consentire loro di vendere altre unità di PlayStation VR.

Sony ha depositato un brevetto nel 2017, che sostanzialmente propone un sistema per combattere la cosiddetta “motion sickness”. Sebbene il brevetto sia stato depositato un anno fa, è stato pubblicato solo la scorsa settimana . Sembra piuttosto complesso, ma fondamentalmente si avvarrà di cose come una fotocamera che monitora l’occhio, un sensore di pressione, un sensore di umidità e altre implementazioni di questo tipo, che percepiranno quando un giocatore sta per superare la soglia di salute. Quando ciò accade, l’esperienza sarà bilanciata, in modo che il giocatore non cominci a sentirsi male.

Di seguito potete dare uno sguardo all’immagine che spiega in maniera esaustiva come funzionerà il nuovo brevetto. Certamente questa è una soluzione necessaria per tutte quelle persone che hanno sempre voluto provare la realtà  virtuale, ma non ci sono mai riusciti a causa della chinetosi.

playstation vr

 

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com