In Pokémon Let’s Go Pikachu/Eevee i nostri Pokemon non avranno abilità e non potranno tenere oggetti

By Marcello Ruina, martedì, 18 settembre 2018 16:48 GMT

Svelate tante nuove informazioni su Pokemon Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee, qualcuna piacevole, qualcuna decisamente meno…

Pokemon Let’s Go Pikachu e Let’s Go Eevee sono finalmente disponibili in forma giocabile per i visitatori del Tokyo Game Show 2018.

Grazie a questa possibilità, molti giocatori hanno avuto modo di provare e sperimentare le novità introdotte da Nintendo, Game Freaks e The Pokémon Company in questa nuova iterazione del franchise. Queste nuove informazioni sono state diffuse da una prova effettuata dai ragazzi di Serebii.

La demo disponibile, della durata di due ore, terminava una volta conquistata la prima palestra. In quel frangente, è stato possibile ammirare Biancavilla, Smeraldopoli, il Bosco Smeraldo e Plumbeopoli, nonché il nuovo sistema di combattimento e cattura dei Pokémon, scoprendo alcuni dettagli abbastanza interessanti.

Innanzitutto, una notizia che potrebbe deludere molti giocatori: a quanto pare in questi due nuovi titoli, i nostri Pokémon non potranno tenere con sé degli oggetti, meccanica introdotta nella seconda generazione. Inoltre, essi non vanteranno abilità di supporto.

Per molti potrebbe trattarsi di una perdita pesante, tuttavia è giusto ricordare che, nella prima generazione Pokemon, di cui questi titoli Let’s Go sono il remake, queste due feature non erano presenti.

Pokemon Let's Go

Come già sapevamo, non sarà possibile lottare con i Pokemon selvatici, ma potremo solo catturarli, esattamente come avviene nel titolo mobile Pokemon GO. La cattura fornirà ai nostri Pokémon i punti esperienza necessari per salire di livello e, da un primo esame, sembra che l’esperienza ottenuta tramite cattura sarà decisamente superiore rispetto a quella ottenuta vincendo le lotte con gli altri allenatori. Di contro, vincendo le battaglie con gli allenatori, riceverete delle Poké Ball, essenziali per catturare nuovi mostri.

A proposito di battaglie, le otto Palestre Pokemon di Kanto sono ancora presenti, ma con una piccola novità: prima di potervi accedere, dovrete soddisfare dei particolari requisiti, altrimenti vi sarà impedito di procedere. Nella palestra di Brock, ad esempio, vi sarà richiesto di possedere un Pokemon di tipo Erba o Acqua (i due tipi forti contro i Roccia di Brock). Fortunatamente, una volta ottenuto l’accesso, non sarete più obbligati a mantenere quei Pokémon e potrete sbarazzarvene senza problemi.

Grazie all’ausilio di un secondo giocatore, sarà possibile affrontare delle battaglie con due Pokémon contemporaneamente. Ovviamente, il Pokémon del vostro compagno sarà il secondo del vostro team. Il partner co-op, inoltre, non potrà interagire con oggetti, Pokemon selvatici o altri allenatori.

Infine, pare sia confermata la presenza delle famose statistiche EV e IV, tanto amate dai giocatori competitivi. Per i neofiti, invece, saranno presenti i PL, i Punti Lotta di Pokemon GO, anche qui utilizzati per valutare grossolanamente la potenza dei Pokemon.

Cosa ne pensate? Secondo voi questi cambiamenti sono accettabili, oppure esagerati? Lo proverete, oppure aspetterete la nuova generazione, prevista per il prossimo anno?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com