The Elder Scrolls Online: svelati tanti nuovi dettagli sul DLC Murkmire e sull’aggiornamento 20

By Antonio Izzo, venerdì, 14 settembre 2018 15:11 GMT

Pronti ad andare alla scoperta della cultura argoniana in Murkmire?

Bethesda ha svelato tantissimi nuovi dettagli su Murkmire, il prossimo DLC di The Elder Scrolls Online, e sull’aggiornamento 20. Il nuovo contenuto scaricabile sarà presto disponibile per i membri di ESO Plus e nel Crown Store del gioco, oltre che come ricompensa giornaliera nel mese di novembre. Introdurrà una nuova area da esplorare, una nuova storia da scoprire, una nuova arena di gruppo da conquistare e molto altro.

L’aggiornamento 20 arriverà insieme al nuovo DLC e porterà grandi cambiamenti a Cyrodiil, nuovi carillon, una serie di miglioramenti all’editor per la casa e modifiche per il bilanciamento. A seguire trovate tutti i dettagli in merito forniti dalla compagnia nel comunicato ufficiale.

Alla scoperta dell’Hirst

In Murkmire, potrete esplorare una zona completamente nuova situata sulla costa meridionale di Black Marsh. Durante la vostra avventura in questo nuovo mondo, vi ritroverete invischiati in paludi profonde e giungle fitte e rigogliose. Vi imbatterete in incredibili palafitte, templi dimenticati e fatiscenti rovine Imperiali.

In questa nuova area, nelle profondità della palude incontrerete i misteriosi saxhleel (conosciuti in tutta Tamriel come argoniani) e scoprirete i segreti del rapporto speciale tra le tribù argoniane e i loro sacri alberi dell’Hist.

Durante il vostro viaggio in questo mondo tutto da scoprire, incontrerete nuove sfide e pericoli, tra cui boss del mondo unici, antri, missioni e molto altro ancora. Ovviamente, l’area è anche gremita di tesori, come ad esempio nuovi set di oggetti, arredamenti, stili, collezionabili e altro. Le terre selvagge di Black Marsh brulicano di vita e pericoli nascosti, ma sono anche ricche di opportunità per coloro che osano scovarne i segreti.

Recuperare un artefatto perduto

In Murkmire, la storia principale vi porterà a esplorare tutta la nuova area per aiutare intrepidi esploratori e misteriosi argoniani a recuperare un antico oggetto appartenente alle leggende saxhleel. Nel corso della vostra avventura, incontrerete nuovi e interessanti personaggi, e vi addentrerete nelle storie segrete e misteriose dei saxhleel. Durante la ricerca di questa reliquia, scoprirete anche la ricca e colorita cultura della razza più strana di Tamriel.

In questa nuova storia, affronterete la pericolosa fazione della Guardia Nera, tribù argoniane sospettose e diffidenti, pericolosi saccheggiatori di tombe, antiche trappole, bestie selvagge e addirittura piante carnivore! Ricchezze e avventure vi attendono nell’oscurità, ma il premio più importante per coloro che si addentreranno nelle paludi fetide e nelle cadenti rovine è la conoscenza.

Combattimenti nell’arena

Costruita in un solo giorno centinaia di anni fa dal potente mago Pelladil Direnni con l’aiuto dei suoi Atronach di pietra, la prigione di Blackrose è stata per lungo tempo una delle colonie penali più temute dell’Impero. Gli infelici (o sfortunati) che venivano mandati in questa prigione, situata nelle paludi meridionali di Murkmire, raramente facevano ritorno. Oggi, le rovine fatiscenti dei sotterranei fanno da campo di allenamento per la Guardia Nera, una pericolosa banda composta dagli avi degli ex detenuti.

Se volete mettere alla prova il vostro valore, cimentatevi nella nuova arena per quattro giocatori con classifica e fatevi valere durante le sue cinque fasi. Se sopravvivrete, otterrete nuove armi potenti, come il Blackrose Greatsword che migliora la vostra abilità Uppercut, e nuovi set di oggetti. La nuova arena è molto impegnativa, ma man mano che proseguirete, voi e la vostra squadra potrete usufruire di quattro nuovi e potenti sigilli, come il Sigillo della Resurrezione, che vi permetterà di rivitalizzare l’intera squadra immediatamente!

Rovine di Cyrodiil

Con l’aggiornamento 20 del gioco base, l’Alliance War a Cyrodiil andrà incontro a grandi cambiamenti, grazie all’aggiunta di ponti e Milegate completamente distruggibili. Potrete far crollare le mura di una fortezza nemica sotto i colpi incessanti delle vostre armi, oppure potrete distruggere i numerosi ponti e Milegate di Cyrodiil, bloccando (o perlomeno ritardando) l’avanzata del nemico.

Per aiutare i guerrieri della vostra fazione a superare questi ostacoli, potrete trovare nuove scorciatoie nelle vicinanze, che vi daranno modo di infiltrarvi in territorio nemico. Attenzione, però: se il nemico è al corrente del vostro arrivo, quegli stessi sentieri potrebbero portarvi dritti dritti in un’imboscata. Infine, abbiamo aggiunto nuovi avamposti in tutta Cyrodiil, in modo da darvi nuove roccaforti da cui lanciare i vostri assalti o in cui rintanarvi per difendervi.

Aggiornamento 20

Oltre a queste novità e cambiamenti per Cyrodiil, apporteremo anche delle modifiche al sistema di costruzione delle case. Adesso, quando userete l’editor per la casa, potrete muovere più oggetti alla volta, trasformando completamente un ambiente senza sforzo. Per aiutarvi a costruire la casa perfetta, abbiamo inoltre aggiunto l’opzione “undo” all’interno dell’editor, così da permettervi di annullare velocemente una modifica. Abbiamo poi aggiunto un nuovo oggetto d’arredamento: i carillon. Adesso, potrete godervi i suoni di Tamriel anche mentre vi rilassate a casa!

Con questa nuova patch, arriveranno anche dei miglioramenti all’esperienza di gioco, come ad esempio la possibilità di riordinare i personaggi nella schermata di selezione del personaggio. Abbiamo anche apportato delle modifiche al combattimento di ESO che bilanceranno l’esperienza per tutte le classi, daranno la possibilità di contrattaccare con le abilità di danni da scudo e miglioreranno l’efficacia delle abilità passive delle armature leggere e medie.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com