One Piece: World Seeker è stato ufficialmente rimandato al 2019

By Antonio Izzo, venerdì, 7 settembre 2018 12:26 GMT

Bandai Namco ha ritardato l’approdo a Jail Island

Bandai Namco Entertainment ha deciso di rimandare One Piece: World Seeker. Inizialmente prevista per quest’anno, l’uscita del titolo è ora fissata per il 2019. Purtroppo non è stata fornita una data più precisa, per la quale dovremo probabilmente attendere ancora un po’ di tempo.

Non sono chiari i motivi che hanno spinto la società giapponese a prendere tale decisione. La notizia non è neppure stata comunicata con un annuncio vero e proprio, bensì attraverso le pagine del numero 90 del manga One Piece, uscito in Giappone nei giorni scorsi.

Ricordiamo che One Piece: World Seeker è in sviluppo per PlayStation 4, Xbox One e PC. In Occidente verrà pubblicato su tutte e tre le piattaforme, mentre in Giappone esclusivamente sulla console di Sony.

Per chi non lo sapesse, il titolo si discosta molto dai canoni della serie Pirate Warriors. Si tratta di un action-adventure open world in terza persona con protagonista Rufy e ambientato su Jail Island. Potremo vederlo nuovamente in azione al Tokyo Game Show 2018.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com