NBA 2K19 per PC è stato craccato diversi giorni prima del lancio ufficiale

By Antonio Izzo, venerdì, 7 settembre 2018 13:56 GMT

SteamDRM non si è rivelato d’intralcio per i malintenzionati

Mancano ancora 4 giorni alla pubblicazione di NBA 2K19 su PC, fissata per l’11 settembre, ma a quanto pare gli hacker hanno già aggirato la protezione.

Per il suo titolo sportivo, 2K Games ha deciso di fare a meno di Denuvo o altre protezioni più complesse, affidandosi a SteamDRM. Gli hacker non hanno avuto problemi ad aggirare la protezione di Valve. Anzi, lo hanno fatto anche con diversi giorni di anticipo rispetto al lancio ufficiale del gioco. Molto probabilmente, hanno lavorato sui file della NBA 2K19 20th Anniversary Edition, che garantisce 4 giorni di accesso anticipato agli acquirenti.

nba 2k19

Non stupisce, quindi, che molti publisher decidano sempre più spesso di affidarsi a sistemi di sicurezza più costosi (per loro) e invadenti (per i giocatori), sebbene neppure questi riescano a garantire una protezione duratura.

Anche il recente Two Point Hospital, che impiegava Denuvo, è stato craccato prima del lancio ufficiale. Gli sviluppatori hanno subito provveduto ad eliminare la protezione sostituendola proprio con SteamDRM.

Ci teniamo a precisare che VG247.it condanna qualsiasi forma di pirateria. Questa notizia ha solo scopo informativo.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com