Destiny 2: i DLC dell’Anno 2 non aggiungeranno nuovi pianeti

By Giovanni Panzano, martedì, 4 settembre 2018 11:31 GMT

Bungie ha annunciato che le nuove aree di pattuglia dell’Anno 2 di Destiny 2 saranno ambientate sui pianeti già presenti nel gioco.

A poche ore dal lancio di Destiny 2: I Rinnegati, il game director Steve Cotton e il project lead Scott Taylor hanno fatto delle dichiarazioni sui prossimi DLC.

Stando a quanto dichiarato dai due ai microfoni di Polygon, l’Anno 2 di Destiny 2 non vedrà l’arrivo di ulteriori pianeti esplorabili. Le espansioni del nuovo Season Pass metteranno a disposizione delle nuove aree esplorabili chiamate “bolle” e che sono situate su pianeti già disponibili. Pare infatti che Black Armory permette di visitare una sorta di bunker sotterraneo, mentre Penumbra ci mostrerà una nuova sezione del Leviatano.

Resta da capire se sia possibile il ritorno di vecchie pattuglie come l’Astrocorazzata, la Luna o Venere, presenti nel primo capitolo dello sparatutto.

Vi ricordiamo che Destiny 2: I Rinnegati arriverà questa sera alle ore 19:00 con nuove missioni della storia, la modalità Azzardo e nuovo equipaggiamento esotico.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com