SCUM: Devolver Digital si scusa con gli utenti e rimuove il DLC con i tatuaggi nazisti

By Giovanni Panzano, lunedì, 3 settembre 2018 15:07 GMT

Devolver Digital è stata al centro di una breve polemica dovuta ad alcuni simboli presenti in SCUM.

Negli ultimi giorni è scoppiata una polemica per via di SCUM, il survival game arrivato in accesso anticipato su Steam la scorsa settimana.

scum

Nonostante l’ottimo successo del gioco, che ha avuto il lancio migliore di sempre per il publisher Devolver Digital, non sono mancate alcune critiche legate ad un DLC. Il contenuto aggiuntivo in questione presentava infatti dei tatuaggi che inneggiavano al nazismo.

Viste le numerose critiche degli utenti, il publisher è corso subito ai ripari rimuovendo in contenuti in questione e pubblicando un messaggio di scuse:

“Siamo contrari a qualsiasi utilizzo di simboli che inneggiano all’odio all’interno dei nostri giochi, anche quando si tratta di scelte fatte per aumentarne il realismo. Devolver Digital si scusa senza riserve.”

Anche gli sviluppatori del gioco hanno chiesto scusa, spiegando che tali tatuaggi sono stati inseriti per dare al gioco un maggiore realismo, visto che i protagonisti sono dei detenuti.

Vi ricordiamo che il gioco si è aggiornato nelle ultime ore con un sistema anti-cheat e diverse migliorie ai controlli.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com