Resident Evil 2 Remake: emergono nuovi dettagli sui protagonisti e sulla demo giocabile all’E3 2018

By Giovanni Panzano, giovedì, 9 agosto 2018 14:29 GMT

Grazie ad una recente intervista sono emerse nuove curiosità sull’attesissimo Resident Evil 2 Remake.

Nel corso di un’intervista ai microfoni di Famitsu sono venute fuori un bel po’ d’informazioni sul remake di Resident Evil 2, in arrivo il prossimo anno.

Ecco alcuni dei dettagli più interessanti svelati dal game director Kazunori Kadoi, dal team director Yasuhiro Ampo e dal producer Yoshiaki Hirabayashi:

  • Il team di sviluppo è rimasto molto sorpreso nel vedere le potenzialità del RE Engine, il motore grafico del gioco
  • Sia per Leon che per Claire sono stati utilizzati 2 modelli diversi: uno per il volto e uno per il corpo
  • L’equipaggiamento indossato dai protagonisti è stato studiato attentamente per non risultare troppo resistente agli infetti o troppo leggero
  • Il gioco è ambientato nel 1998 e tutto l’equipaggiamento è ispirato a quel periodo
  • La statua di Leon presente nella collector’s edition è stata creata utilizzando il modello 3D del personaggio all’interno del gioco
  • L’aspetto di Claire è molto più femminile rispetto alla versione originale
  • Shelly sarà più grande. Se nell’originale aveva 10 anni, qui ne avrà 12
  • Nella demo presente all’E3 2018 era possibile uscire dalla stazione di polizia, ma nessuno ha provato a farlo
  • Il titolo sarà giocabile al Tokyo Game Show e gli sviluppatori hanno invitato i giornalisti ad uscire dalla stazione di polizia
  • Il remake includerà dei mini-giochi altamente rigiocabili
  • Lo sviluppo sta per entrare nelle fasi conclusive

Prima di lasciarvi, vi rimandiamo ad una corposa galleria d’immagini di Resident Evil 2 Remake, che arriverà il prossimo 25 gennaio su PC, PS4 e Xbox One.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com