In Cyberpunk 2077 non mancheranno critiche alla politica e alla società

By Claudia Marchetto, lunedì, 30 luglio 2018 11:23 GMT

Il Cyberpunk ha sempre riguardato le dinamiche di potere con la guerra tra mega corporazioni e ribelli, e sarà così anche in Cyberpunk 2077.

Anche in Cyberpunk 2077 ci sarà una disparità sociale come nei racconti di Gibson o Dick. Le persone al vertice avranno la possibilità di inserire innesti all’avanguardia, mentre quelli che non potranno permetterseli saranno alla base della piramide sociale.

Cyberpunk 2077

In una recente intervista con la rivista ufficiale di Xbox, Patrick Mills, designer di CD Projekt RED, ha parlato del gioco e dell’influenza politica e sociale che avrà l’ambientazione.

Cyberpunk 2077 è un gioco in cui ci saranno persone influenti e gente povera. Il potere verrà dal denaro, dalle gerarchie, dalla tecnologia e dalla violenza.”, ha spiegato Mills.

Il setting originale di Cyberpunk 2020, come quello delle storie di The Witcher, era una complessa critica al mondo creato dall’autore e noi non siamo di meno nei nostri titoli. Al contrario, credo che sia delle cose che ci contraddistingue. Il Cyberpunk è un genere intrinsecamente politico.

Cyberpunk 2077 sarà disponibile nei negozi per PC, PS4 e Xbox One. Purtroppo al momento il gioco non ha ancora una data di uscita.

Pochi giorni fa sono state pubblicate nuove informazioni riguardanti il supporto GDR ed il supporto multilingue.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com