In Cyberpunk 2077 saranno i giocatori a raccontare la propria storia

By Giuseppe Carrabba, sabato, 28 luglio 2018 09:57 GMT

Patrick Mills di CD Projekt RED, attualmente a lavoro su Cyberpunk 2077, ha spiegato il perché della possibilità di personalizzare il personaggio.

Pur essendo un titolo in prima persona, infatti, Cyberpunk 2077 darà al giocatore l’occasione di raccontare la propria storia.

Cyberpunk 2077

Ecco le parole di Mills ai microfoni dei colleghi di Xbox Official Magazine:

“Beh, è un RPG prima di essere uno sparatutto. Riguarda il creare un personaggio e impersonarlo in tutto e per tutto, vivendo il denso mondo di gioco e compiendo determinate scelte dal proprio punto di vista. Con The Witcher c’era Geralt, con la storia di Geralt. Lui aveva alle spalle decine di libri, giochi, fumetti e serie televisive, con una attualmente in produzione. Stavolta, al contrario, la vostra storia sarà al centro dell’esperienza.”

Che cosa ne pensate delle sue parole? E del nuovo titolo dello studio? Restate con noi per tutte le novità in merito.

Fonte: Gamingbolt.com

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com