Cyberpunk 2077: per rendere realistici gli innesti cybernetici è stato consultato un neurochirurgo

By Stefano Paglia, lunedì, 23 luglio 2018 09:48 GMT

Mike Pondsmith parla della cura nella realizzazione degli elementi futuristici di Cyberpunk 2077

In Cyberpunk 2077 ci sono auto volanti, uomini di latta e tanti elementi della cultura cyberpunk. Ma nel suo essere futuristico ci sono solide basi nella realtà, parola di Mike Pondsmith, l’autore dell’originale Cyberpunk 2020.

Cyberpunk 2077

In un’intervista con IGN, Pondsmith ha spiegato che nel realizzare l’universo di Cyberpunk molti degli sforzi sono concentrati nel nel creare la tecnologia e la lore dietro di essa, e far sì che sia tangibile anche ai giorni nostri. Un mondo proiettato cinquant’anni nel futuro, ma con i piedi per terra e che si basa, nei limiti del possibile, su elementi realistici.

Non abbiamo giusto preso delle idee, dei concetti e della tecnologia dal nulla. Le abbiamo costruite basandoci su cose effettivamente tangibili nella realtà.”, ha spiegato Pondsmith.

Ad esempio, per rendere quanto più realistici possibile i cyber-innesti è stato consultato un neurochirurgo.

“Per esempio, abbiamo gli innesti cybernetici. Abbiamo consultato un neurochirurgo e gli abbiamo chiesto ‘come funzionano? Come si impiantano? Qual è la procedura? Quanto possiamo spingerci con loro?”

Cyberpunk 2077 sarà disponibile nei negozi per PS4, Xbox One e PC. Purtroppo al momento non è stata ancora annunciata una data di uscita.

Di recente CD Projekt RED ha parlato delle leggi sul possesso delle armi all’interno di Night City e di come queste siano piuttosto “permissive”.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com