Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee – prova

By Luca Forte, sabato, 21 luglio 2018 12:00 GMT

Abbiamo provato quella che, con ogni probabilità, sarà l’esclusiva più importante di Switch.

Il fenomeno dei pokémon sembra inarrestabile. Lo era già prima, ma Pokémon Go sembra aver donato ai mostri tascabili di GameFreaks una sorta di seconda giovinezza. Per le strade, in Italia e all’estero, si incontrano ancora persone intente a catturarli tutti. Esattamente come recita la frase di accompagnamento della serie.

Negli anni anni l’app di Niantic si è evoluta, ha aggiunto funzionalità e mostri da catturare, ma non ha perso la sua natura. Ovvero l’essere un prodotto pensato e concepito per una fruizione libera, veloce, spensierata. Tutte cose che i capitoli principali, nonostante una facciata fanciullesca, non fanno. I Pokémon per console, infatti, nascondono una natura molto seria e competitiva, partita da un sistema carta-forbice-sasso, ma poi divenuta qualcosa di più. I mostri tascabili possono avere diverse mosse, possono essere allenati e persino incrociati con i loro simili. Il tutto pur di avere l’esemplare perfetto, ovvero quello capace di sbaragliare gli altri negli agguerritissimi campionati del mondo.

Pokémon Let's GO Pikachu e Evee

In attesa di un nuovo capitolo pensato per Switch, Nintendo e Game Freaks hanno pensato di sfruttare a grande popolarità di Pokémon Go per avvicinare i giocatori al mondo delle console casalinghe. Pokémon Quest è il primo passo, ma il secondo, non potendo convertire direttamente l’app di Niantic su Switch, è stato quello di pensare ad un qualcosa in grado di unire i due mondi.

Questo qualcosa è Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee.

Catturiamoli tutti!

Per chi non lo sapesse, Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee sono una rilettura in chiave moderna di Pokémon Giallo. Esatto, il primo episodio, quello che ha dato vita al fenomeno e creato icone quali Ash, Pikachu e Brock. In questo modo Nintendo spera da una parte di attivare l’effetto nostalgia nei più vecchi tra di noi e dall’altra di dare alle nuove leve l’occasione per conoscere personaggi, storie e mostri tascabili che in tanti danno per scontati. O che sono stati accantonati a favore di nuovi eroi.

Però Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee non sarà un vero e proprio remake. Innanzitutto cambieranno alcuni elementi della storia, ma sarà sopratutto giocando che noteremo le maggiori differenze. Il sistema di cattura, per esempio, è stato completamente rivisto. Non solo potremo osservare i pokémon selvatici muoversi tra l’erba altama la loro cattura sarà in tutto e per tutto simile a quanto avviene in Pokémon Go.

Utilizzando i Joy-con o sfruttando la simpatica Pokeball Plus (disponibile in questo bundle o separatamente) dovremo proprio mimare il gesto del lancio di una sfera poké. Il modo nel quale lo faremo determinerà forza, precisione e traiettoria. Esattamente come in Pokémon Go.

Evoluzioni

Anche il modo di evolvere un pokèmon differirà dal gioco di Niantic. Dopo un combattimento tutti i mostri nella nostra squadra guadagneranno esperienza. Questa, ovviamente, servirà loro per aumentare di livello, sbloccare nuove mosse e diventare sempre più forti.

Pokémon Let's GO Pikachu e Evee

Un team ben bilanciato sarà molto importante perchè in Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee i combattimenti rivestiranno un ruolo di primo piano. Questi ricalcheranno le orme dei giochi originali, con in iù la gustos aggiunta di una grafica completamente in tre dimensioni. Tutto il comparto tecnico beneficerà del fatto che non avremo più tra le mani un Gameboy, ma uno Switch e finalmente potremo vedere i nostri compagni di avventura in tutta la loro magnificienza. Oltra al pikachu o all’eevee che sarà sempre presente sulla nostra spalla si potrà andare in giro con un ulteriore pokémon.

E in questo caso le dimensioni conteranno.

Se un charmander ci seguirà trottorellando alle nostre spalle, un Onyx o uno Snorlax potranno essere cavalcati, con un effetto scenico notevole.

Contapassi

Tutti coloro che hanno resistito alla tentazione di comprare un pokémon plus, ovvero un ingombrante contapassi compatibile con Pokémon Go, siano pronti a cedere di fronte al fascino delle Pokeball Plus. Queste piccole sfere, dalla forma di una pakeball, se collegate a Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee fungeranno da controller. Grazie ad esse potremo liberamente spostarci lungo tutta l’avventura, catturndo tutti i mostri tascabili in pieno stile Ash Catchum.

Questo gadget, però, può anche essere collegato a Pokémon Go. Grazie ad esso potremo scegliere un pokémon e portarlo insieme a noi collezionando caramelle, ma anche facendo girare pokestop.

Pokémon Let’s Go

Ma se queste cose non vi interessano, basti pensare che scuotendo la Pokéball Plus si sentirà il verso del pokémon contenuto all’interno e altri simpatici easter egg. Assolutamente inutili, ma incredibilmente affascinanti.

Team pikachu o team eevee?

Quello che rimane da dire è che, come da tradizione dei pokémon, le due edizioni preenteranno alcune differenze sostanziali. La prima, ovvia, è che in una ci sarà pikachu a farci compagnia e nell’altra un eevee. La seconda è che alcuni pokémon saranno disponibili solo in una versione specifica del gioco costringendoci a trovarli o comprando entrambi i giochi o (probabilmente) attraverso gli scambi.

Ultime de cose. Pokémon Let’s Go Pikachu e Pokémon Let’s Go Eevee sarà giocabile in due persone, che assime potranno combinare gli attacchi ed essere più efficienti e il gioco sarà diponibile in esclusiva Nintendo Switch a partire dal prossimo 16 di ottobre.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com