Bethesda non si aspetta i risultati di Elder Scrolls o Fallout da tutti i suoi giochi

By Giuseppe Carrabba, sabato, 21 luglio 2018 11:31 GMT

Bethesda è una compagnia che spinge molto sulle esperienze in giocatore singolo, basti pensare a Elder Scrolls, Fallout, The Evil Within, DOOM e Wolfenstein.

Detto ciò, la compagnia è ben conscia del fatto che non tutte possano riscuotere il successo di Elder Scrolls o di Fallout.

Elder Scrolls

Non solo Wolfenstein e DOOM ma anche Quake, Dishonored, Prey, Rage. Bethesda possiede una gran quantità di IP di qualità, eppure non tutte riescono a conquistare il cuore di una larga parte del pubblico. Della cosa, giustamente, ne ha parlato Pete Hines ai microfoni di GameIndustry, dicendo che non ha senso farsi delle aspettative sbagliate.

Vediamo che cosa ha affermato:

“Molti titoli non vendono come Elder Scrolls o Fallout, c’è poco da fare. Noi vogliamo mirare agli obiettivi giusti per i nostri franchise. Non si può pensare che tutti i giochi riescano a vendere come le nostre serie di punta, altrimenti sarebbe meglio non sviluppare molti giochi. DOOM ha fatto molto bene, ad esempio, pur non raggiungendo le vette dei succitati.”

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com