Super Smash Bros. Ultimate: Sakurai parla delle reazioni dei fan e dei danni causati dai leak

By Marcello Ruina, giovedì, 19 luglio 2018 18:33 GMT

Sakurai è contento che i fan abbiano scoperto Super Smash Bros. Ultimate senza che un leak in anteprima gli guastasse il reveal originale.

Nell’ultimo numero della rivista giapponese Famitsu, Masahiro Sakurai ha raccontato alcuni retroscena interessanti nello sviluppo di Super Smash Bros. Ultimate e di come il livello di segretezza fosse talmente elevato, che perfino i suoi colleghi di Nintendo erano all’oscuro di molti dettagli.

Innanzitutto, Sakurai si è detto molto soddisfatto delle reazioni dei fan, giudicate incredibili e veramente incoraggianti. Naturalmente, il cardine su cui gira tutto l’entusiasmo dei fan è la presenza di un roster di personaggi incredibilmente ampio, che comprende ogni singolo lottatore mai apparso nella storia di Smash Bros.

Proprio questa caratteristica, spiega Sakurai, doveva restare un segreto fino all’ultimo. Si trattava, infatti, di un progetto top-secret, i cui dettagli erano all’oscuro di molti dipendenti Nintendo. Per questo motivo, anche loro sono rimasti stupefatti dalla presentazione di Ultimate.

Sakurai prosegue, spiegando che tale segretezza era necessaria per impedire i classici leak. Se l’esistenza del roster completo fosse trapelata in anticipo, il reveal del gioco non avrebbe avuto lo stesso impatto nel cuore dei fan. Stando alle parole di Sakurai:

Volevo evitare che il lavoro di molti anni venisse distrutto da qualcuno che voleva i suoi 5 secondi di fama.“.

Cosa ne dite? Vi sareste sorpresi ugualmente se Super Smash Bros. Ultimate fosse stato leakato in anticipo?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com