Super Smash Bros. Ultimate: nemmeno i dipendenti di Nintendo sapevano del suo sviluppo

By Claudia Marchetto, giovedì, 19 luglio 2018 10:50 GMT

Sakurai ha tenuto il progetto segreto perché non voleva che trapelassero notizie che potessero rovinare lo sviluppo di Super Smash Bros. Ultimate.

Per Masahiro Sakurai, creatore di Super Smash Bros. Ultimate, mantenere segreto lo sviluppo era una cosa fondamentale. Parlando attraverso le pagine del settimanale nipponico Famitsu, Sakurai ha dichiarato di aver raggiunto l’obiettivo del gioco semplicemente tenendo quasi tutti all’oscuro del suo sviluppo. E  quanto pare ci è riuscito, visto che molti dipendenti di Nintendo non sapevano nemmeno dell’esistenza di un nuovo Smash Bros.

Super Smash

Il motivo di Sakurai era semplice: se la notizia fosse trapelata sarebbe saltato l’elemento sorpresa. Il creatore ha semplicemente voluto evitare che anni e anni di sviluppo venissero rovinati da qualcuno che cercava fama su Internet. E senza dubbio Sakurai ha centrato il suo obiettivo.

Vi ricordiamo che Super Smash Bros. Ultimate è in arrivo anche in versione retail a partire dal 7 dicembre in esclusiva per Nintendo Switch. Il gioco è molto corposo ed occuperà circa 16 GB sulla console ibrida.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com