Nintendo continuerà a supportare gli sviluppatori che vogliono implementare il cross-play nei loro giochi

By Antonio Izzo, venerdì, 13 luglio 2018 12:50 GMT

Nintendo ama il cross-play

Nintendo ha reso felice un’ampia fetta della sua utenza per aver permesso l’abilitazione del cross-play con Xbox One, dispositivi mobili e PC su alcuni dei giochi third-party più amati in assoluto, ovvero Minecraft e Fortnite. A quanto pare, la compagnia giapponese non vuole fermarsi qui, e punta a rendere disponibile il supporto su molti altri titoli.

Durante l’ultimo meeting con gli investitori, il senior executive officer Susumu Tanaka ha infatti dichiarato che “Nintendo è disposta a fornire supporto ai publisher che vogliono incorporare il cross-play nei loro giochi”.

Allo stato attuale, quindi, l’unico grande produttore ancora diffidente sul cross-play è Sony. Il colosso giapponese proibisce ai publisher di abilitarlo con altre console: i giocatori Xbox One e Switch, quindi, non hanno alcuna opportunità di giocare con gli utenti Sony, in nessun titolo.

Recentemente, Shawn Layden ha affermato che la compagnia sta valutando diverse possibilità in merito, ma al momento non c’è ancora nulla di concreto. Voi cosa ne pensate del cross-play? Potete farne a meno, oppure ritenete che sia indispensabile?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com